GOVERNO. BRUNETTA, “PARTITO UNICO DEI POPULISTI PROSPETTIVA DA BRIVIDI”

letto 68 volte
4-renato-brunetta.jpg

"Il 4 marzo, alle elezioni politiche, non hanno vinto Lega e M5s che si sono presentati con due programmi diversi e antitetici. Gli italiani hanno votato il centrodestra unito, che ha vinto. Lega e M5s non hanno vinto semplicemente perché non si sono presentati insieme, con lo stesso programma. Noi invece sì". Lo ha detto Renato Brunetta, deputato di Forza Italia, intervenendo alla presentazione del candidato sindaco di San Donà di Piave, Oliviero Leo.

"Salvini - ha continuato - ha tradito gli impegni che il centrodestra aveva preso con 12 milioni di elettori. Un programma, il nostro, che va in netto contrasto con il contratto di governo attualmente sottoscritto con il M5s. Ripeto le parole che il nostro Presidente Berlusconi ha detto ieri a Matteo Salvini: 'torna a casa Matteo'. A meno che - sottolinea - questa sua scelta temporanea e nazionale non abbia una prospettiva strategica, di lungo periodo, che io ho chiamato PUP (Partito Unico dei Populisti), che gli italiani, di certo, non potranno accettare". "Il Pup - ha aggiunto - è una prospettiva che mi fa venire i brividi. Un'alleanza che distruggerà il Paese. Bisogna mettere argine a questa deriva del disastro. Torna a casa Matteo, torna a casa".