C/MARE DI STABIA (NA), CIMMINO: "PREMIATO IL PROGETTO PIU' CHIARO PER IL RILANCIO. ATTIVIAMO DA SUBITO LO SPORTELLO D'ASCOLTO"

Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra all’indomani del voto del 10 giugno: “I temi della sicurezza, della vivibilità, il piano parcheggi e le iniziative riguardanti le politiche sociali hanno riscosso un largo consenso che confermeremo anche al ballottaggio del 24 giugno prossimo”
letto 149 volte
67-gaetano-cimmino.jpg

I dati di questo primo turno evidenziano che i cittadini di Castellammare di Stabia hanno premiato la coalizione che ha messo in campo il progetto più chiaro per il rilancio della città. Ringrazio tutti i candidati, i partiti e le liste che mi hanno sostenuto: senza di loro questo risultato non sarebbe stato possibile”. Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra all’indomani del voto del 10 giugno. 

I temi della sicurezza, della vivibilità, il piano parcheggi e le iniziative riguardanti le politiche sociali – ha continuato Cimmino – hanno riscosso un largo consenso che confermeremo anche al ballottaggio del 24 giugno prossimo. Il nostro è un progetto che parte da lontano, messo in pratica da un gruppo compatto di persone che hanno lo stesso obiettivo: cambiare volto alla città di Castellammare. 

Adesso non bisogna nemmeno per un attimo mollare il colpo. Il rilancio della città ed il cambiamento passano attraverso la vittoria del 24 giugno. Abbiamo raggiunto un risultato ancor più importante rispetto a due anni fa: è stata una crescita continua e costante nel tempo. Ora che il nostro progetto sta prendendo forma con il supporto dei cittadini siamo ansiosi di rimetterci subito al lavoro. 

È per questo che già nelle prossime ore attiverò presso il nostro comitato uno sportello d’ascolto dei cittadini. Per un’ora al giorno riceverò le istanze, le proposte, i reclami degli stabiesi del centro e delle periferie che vorranno incontrarmi. Il senso dell’iniziativa è quello di mettere gli stabiesi al primo posto e di continuare ad ascoltare i cittadini di Castellammare così come abbiamo fatto in queste settimane. Gli stabiesi desiderano la normalità, la vivibilità e la sicurezza. Il 24 giugno è vicino”.