AMMINISTRATIVE 2018 - CONFERENZA STAMPA COORDINAMENTO FORZA ITALIA CAMPANIA

letto 90 volte
10-desiano.jpg

Forza Italia è il primo partito in Campania. Il centrodestra a guida e a trazione Forza Italia, eccezion fatta per Avellino, storica roccaforte demitiana con popolazione inferiore a quella di Afragola, Castellammare o Torre del Greco, vince dappertutto, vince al primo turno e dove non vince al primo turno va al ballottaggio”. Così il senatore Domenico De Siano (nella foto), Coordinatore regionale campano di Forza Italia, apre la conferenza stampa convocata questa mattina per l’analisi del voto amministrativo nelle cinque province campane. Per De Siano, “quello campano è stato un ottimo risultato di cui devo dare atto a quanti, tra coordinatori e commissari provinciali e cittadini, si sono impegnati quotidianamente sul territorio anticipando in molti casi le indicazioni di riorganizzazione e rinnovamento del partito che proprio questa mattina il Presidente Berlusconi ha voluto indicarci”. E, proprio sul tema della riorganizzazione del partito in Campania, De Siano ha annunciato la convocazione di una Conferenza stampa ad hoc che dovrebbe tenersi la prossima settimana.

Si richiama alla conferenza stampa di presentazione dei candidati sindaco di riferimento svoltasi a Napoli nella sede di Forza Italia il 25 maggio scorso, il Coordinatore di Forza Italia per la provincia di Napoli, l’onorevole Antonio Pentangelo, per il quale “aver intuito ed interpretato per tempo l’istanza di cambiamento sui territori che, sebbene potesse farci temere un decremento dei consensi, ci ha premiato. Ed è infatti proprio dal territorio che è arrivata una risposta straordinaria che ci spinge e ci stimola ancor di più a proseguire in questa direzione”.

Siamo primi in Campania anche quando andiamo al ballottaggio”, rimarca l’onorevole Paolo Russo, Coordinatore di Forza Italia della Grande Città di Napoli. “Forza Italia – prosegue – si impone, triplicando con le sue insegne e con liste civiche di riferimento i propri consensi anche quando gli alleati purtroppo non registrano buone performance come accaduto in diversi comuni come a Castellammare e a Qualiano dove ha la Lega ha sfiorato il 2%”. “Di fatto  - conclude Russo - l’onda azzurra conferma costantemente che il nostro movimento politico è il più stabile e rassicurante dell’intero centrodestra a differenza, ad esempio del Pd, che sconta, tra l’altro, un grande depressore di consensi: il governatore De Luca, al quale abbiamo suonato, in queste elezioni, il campanello dell’ultimo giro”.

E proprio sul versante ‘regionale’ si sofferma il Presidente del gruppo di Forza Italia della Regione Campania, Armando Cesaro, per il quale “queste amministrative sono state un test importante, assolutamente positivo anche in vista delle prossime elezioni regionali: i campani promuovono il nostro partito ed il centrodestra guidato da Forza Italia, mentre bocciano altri partiti a partire dal Pd di De Luca che mai come oggi rappresenta un problema, un vero e proprio ostacolo per il suo partito”.

Con la vittoria a Maddaloni e in tutti i comuni laddove le nostre liste civiche hanno registrato performance ragguardevoli portando nelle amministrazioni locali ben 11 sindaci, – tiene a sottolineare l’onorevole Carlo Sarro, Presidente di Forza Italia nel Casertano – Caserta si conferma la provincia più azzurra in assoluto. E’ un dato che ovviamente premia il grande lavoro sui territori sviluppato in questi ultimi mesi”.