PENTANGELO (FI): DA MORRA ATTI INQUIETANTI, DIMISSIONI D’OBBLIGO

letto 43 volte
1-antonio-pentangelo.jpg

Il caso Morra, per le gravissime ombre che si stagliano sui comportamenti del senatore grillino, non potrà non essere oggetto degli approfondimenti di rito. Il dato politico è, se possibile, ancor più grave perché l’eventuale uso politico-giudiziaro delle istituzioni costituisce una minaccia pesantissima alla democrazia, al Paese”. Lo afferma l’onorevole Antonio Pentangelo commentando le dichiarazioni rese nel corso di una conferenza stampa dalla vice presidente della commissione parlamentare antimafia Joe Santelli e dai parlamentari di Forza Italia Roberto Occhiuto e Giorgio Mulè sul caso Morra.

In ogni caso, buona regola vorrebbe che, nelle more dei dovuti accertamenti e in coerenza col ‘credo’ dei pentastellati, Nicola Morra rassegnasse immediatamente le dimissioni dalla commissione”, conclude Pentangelo