CASO DI MASSA, FORZA ITALIA: "SIAMO GARANTISTI"

I consiglieri Formisano, Fogliame e Acanfora chiedono di approfondire la vicenda in Consiglio Comunale
letto 63 volte
gruppo-forza-italia.jpg

Sulla notizia dell’indagine che vede coinvolto il consigliere “anziano” eletto nelle liste di FdI, Alfonso Di Massa, i consiglieri di FI: “Senza esprimere opinioni personali e senza scendere in un giustizialismo che non ci appartiene, sempre più certi che spetti solo alla magistratura accertare eventuali responsabilità, ci sembra però opportuno formulare una considerazione in merito alla vicenda che vede protagonista un esponente scafatese di FRATELLI D’ITALIA. Restando ancorati al Principio della Presunzione di innocenza, ci sembra opportuno sollecitare il Sindaco Salvati, ad approfondire questa complessa vicenda oltre che con la sua maggioranza, anche con l'intero Consiglio Comunale espressione del corpo elettorale, anche in osservanza a quei principi di legalità continuamente declamati in campagna elettorale. La Città deve ripartire e non sono ammesse distrazioni di alcun genere.