FLORA BENEDUCE (CONSIGLIERE REGIONALE): "COSTRETTI A LASCIARE LA CAMPANIA: UNA GENERAZIONE CHE MERITA DI TROVARE DIGNITÀ NELLA PROPRIA TERRA"

letto 464 volte
12-beneduce.jpg

Quello dell'emigrazione giovanile forzosa e forzata è un problema molto serio che il Consigliere Regionale della Campania, Flora Beneduce, affronta con una punta di tristezza e voglia di risolvere il problema. Ecco le sue parole:

"Questi sono i veri problemi da affrontare. Un'intera generazione di giovani abbandonati a sé stessi e costretti ad abbandonare la propria terra per un futuro dignitoso.

Hanno lasciato il Mezzogiorno 1 milione e 183 mila residenti, la metà dei quali giovani di età compresa tra i 15 e i 34 anni, e quasi un quinto di loro sono laureati; il 16% circa di loro, si è trasferito all’estero.

Quasi 800mila con un biglietto di sola andata, con una considerevole perdita netta di capitale umano formato nelle nostre regioni del Sud ma impiegato oltreconfine.

A TUTTI I FIGLI DI QUESTA TERRA ORMAI TRADITA, UNA SOLA PROMESSA: QUESTA REGIONE DIVENTERÀ VOLANO PER LA MERITOCRAZIA E LE OPPORTUNITÀ".

#CamminiamoInsieme