SCAFATI, FONDI PICS: PERCHE’ LO AVETE FATTO' PERCHE’ INGANNATE LA CITTA’' NON ESISTE NESSUN PROGETTO. STATE BRUCIANDO 13 MILIONI DI EURO!

Monica Paolino, Consigliere regionale della Campania, GRUPPO FORZA ITALIA
letto 96 volte
2-caldoro1.jpg

Sui fondi PICS si sta consumando la più grave inerzia di questa amministrazione. La risposta della segretaria comunale alla richiesta di chiarimenti della consigliera Teresa Formisano, alla luce dell’Accordo di Programma del 2019 stipulato con la Regione Campania,  è scaldalosa, pericolosa e distruttiva per la città di Scafati.

Il programma si conclude a Dicembre. L’ultimazione dei progetti nel 2022 e la rendicontazione nel 2023, ma è noto, a chi conosce le procedure inerenti alla lavorazione di un’opera pubblica che questa amministrazione è fuori tempo massimo. E’ la stessa segretaria comunale ad affermare che non esiste, ad oggi, neanche uno straccio di delibera di Giunta relativa a progetti definitivi o esecutivi ammessi a finanziamento della Regione Campania.

Questo vuol dire che i 13 milioni di euro, che avrebbero potuto creare opportunità e sviluppo urbano sono stati stracciati da questa gestione, che in questa partita, e in tante altre, sta dimostrando tutta la sua incapacità e superficialità. Eppure sono mesi che ci appelliamo al buon senso, all’interesse per la Città.

Da una parte c’è una grave mancanza della segretaria comunale, che avrebbe dovuto monitorare le procedure, inviare quantomeno un alert alla Regione Campania, per il suo ruolo di responsabile di primo livello. Dall’altra vi è la responsabilità politica di un sindaco che, anche in occasione dell’apertura della villa comunale, aveva annunciato l’avvio delle grandi opere. Bugia colossale.

Bene ha fatto la consigliera Formisano ad alzare la voce. E’ da tempo che cerchiamo di far capire all’amministrazione l’importanza di lavorare a questi progetti, anche mettendo a disposizione il mio ruolo, anche attraverso una collaborazione bipartisan, ma nulla. Caro sindaco, da soli non si va da nessuna parte e, ormai è chiaro, purtroppo per la nostra comunità, che stai bruciando l’ennesima possibilità di crescita per Scafati.