CAMPANIA, CALDORO SUL FALLIMENTO DI DE LUCA

La decisione del TAR sconfessa le ordinanza di De Luca
letto 78 volte
2-stefano-caldoro.jpg

Il Tar conferma il fallimento di De Luca. Noi lo diciamo da tempo come opposizioni”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Regione Campania, a Tele club Italia.

Leggendo il dispositivo dei magistrati dice “De Luca non ha fatto nulla o ha fatto male e sulla sanità, soprattutto per le risposte ai più piccoli, c’è stata una “carente previsione di adeguate misure preordinate a scongiurare il rischio, ampiamente prevedibile, di "collasso",queste le parole dei Giudici del tribunale . E non si può risolvere chiudendo le scuole” ed “evitare un pericolo ampiamente prevedibile solo a voler considerare il recente passato “ per citare ancora i magistrati del TAR .Per Caldoro, è la sua sintesi, “serve riorganizzarsi “ e chiede che “il Governo commissari la Regione”.

Sollecitato sulla dad e sullo scontro ‘Governo- Regione’ e sulle parole di De Luca contro Draghi glissa “o non sta bene o vuole imbrogliare. Così non si può andare avanti”.

Sul voto per i Grandi Elettori per il Quirinale è chiara la posizione “il Centrodestra è stato unito in Regione. Per il Quirinale assicurato il pieno sostegno a Berlusconi”