CRISI POLITICA A SCAFATI, IL MONITO DI MICHELEE RUSSO (INSIEME PER SCAFATI): "SALVATI CONTINUA A NON AVERE UNA MAGGIORANZA. TOLGAA IL DISTURBO ALLA CITTA'"

letto 78 volte
15-michele-russo-consiglierecomunalescafati.jpg

"Il sindaco di Scafati in consiglio comunale, venerdì sera, ha dimostrato, ancora una volta, che non ha una maggioranza. Dieci voti compreso il suo contro gli 11 dell’opposizione. Per la presidenza del Collegio dei revisori il candidato dell’opposizione ha riportato 11 voti contro 10 della maggioranza.  La delibera per il compenso dei revisori è stata bocciata per alcune Incongruenze sui calcoli evidenziate dall’opposizione. Incongruenze alle quali la maggioranza non ha saputo fornire spiegazione alcuna.  Il piano parcheggi con le nuove tariffe, con aumenti, è stato rinviato per la seconda volta, senza motivazioni, da parte della maggioranza. Come sempre Salvati riesce a mistificare e anche davanti all’evidenza dei numeri se la prende con l’opposizione, per tutti i problemi della città anche urgenti ai quali non riesce a dare risposte. Se la maggioranza non c’è non si può accusare l’opposizione. Bisognerebbe solo prenderne atto dignitosamente e togliere il disturbo alla città".

Così Michele Russo, consigliere comunale di Insieme per Scafati, ha commentato la situazione della maggioranza consiliare di Scafati alla luce dell'ultimo consiglio comunale".