RETTIFICA ALL’ARTICOLO DEL 31 MAGGIO 2013

Nessun abuso edilizio da parte dell'avv.Pierpaolo Pesce
letto 7973 volte

In merito all'articolo pubblicato il 31 maggio 2013 da questa testata giornalistica, nel quale erroneamente l’articolista titolava 'Presunto abuso di 12 mq ma Pierpaolo Pesce vince con l'abuso di 100 mq', la redazione rettifica e precisa quanto segue. Il figlio dell’ex Sindaco di Scafati, Dr. Nicola Pesce, non ha mai commesso alcun abuso edilizio e, meno che meno, quello, erroneamente, attribuitogli nel corso della Campagna Elettorale ultima scorsa L’articolista, all’epoca, riportando le parole dell’allora candidato Sindaco Pasquale Aliberti, aveva messo in risalto, nel titolo dell’articolo, la realizzazione, da parte dell’Avv. Pierpaolo Pesce, figlio dell’ex Sindaco, di opere abusive su un immobile di sua proprietà. In seguito alle verifiche successivamente effettuate, è tuttavia emerso che l’Avv. Pierpaolo Pesce non ha mai commesso alcun abuso edilizio. Mai Mezzostampa ha inteso con i suoi scritti ledere la dignità ed il buon nome di alcuno dei protagonisti della vicenda.