AUTUNNO MUSICALE 2019 – XXV EDIZIONE - SUONI & LUOGHI D'ARTE: MUSICA CLASSICA D'AUTORE ALLA REGGIA DI CASERTA E IN ALTRI SITI MONUMENTALI

SABATO 19 OTTOBRE (ore 19,30) e DOMENICA 20 OTTOBRE(ore 17,30) Al MUSEO CAMPANO DI CAPUA appuntamento con la musica da Camera con il LINOS PIANO TRIO
letto 75 volte
capua-museo.jpg

 Sabato 19 ottobre e domenica 20 ottobre la musica da camera sarà protagonista al Museo di Capua per la rassegna Autunno Musicale. Suoni & Luoghi d’arte-  XXV edizione, con il Linos Piano Trio

Vincitore del primo Premio al Concorso di Musica da Camera di Melbourne nel 2015 il Linos Piano Trio (Prach Boondiskulchok pianoforte , Konrad Elias-Trostmann violino, Vladimir Waltham  violoncello)  è riconosciuto come uno degli ensemble cameristici più creativi e dinamici d'Europa soprattutto per le diverse nazionalità e culture dei suoi componenti.

Il trio suonerà il 19 ottobre (ore 19,30)  musiche di Debussy, Beethoven, Brahms, Ravel e il 20 ottobre (ore 17,30) C.Ph.E. Bach, Mendelssohn, Dukas in un contesto, quello del Museo Campano di Capua,  definito da Amedeo Maiuri “il più significativo della civiltà italica della Campania”. 

Il Museo è ospitato nello storico palazzo Antignano la cui fondazione risale al IX secolo ed incorpora le vestigia di San Lorenzo ad Crucem, una chiesetta di età longobarda nel sito di uno dei tre Seggi nobiliari della città.  Importante testimonianza di un particolare culto indigeno preromano, dedicato alla fertilità, alla protezione della madre e della sua prole, è la collezione delle  Matres Matutae, dette popolarmente Madri di Capua, conservate nelle sale V e IX del museo.  L'edificio vanta lo splendido portale durazzesco-catalano che reca incastonati gli stemmi degli Antignano e d'Alagno. 

Fino al 26 dicembre non solo la Reggia di Caserta e, il Museo Campano di Capua, ma anche il Museo Archeologico di Maddaloni, nonché le chiese monumentali di Sessa Aurunca, Carinola, Maddaloni e Piedimonte Matese saranno protagoniste di variegate proposte musicali da Pianofestival, alla Musica da Camera, all’ A-Solo, ai Concerti dell’Orchestra, ad  Estonia Contemporanea. In parallelo anche un ricco carnet di "Altri Eventi": Educational, Piano Lab, Suoni & Sapori, Electronics Lab, Itinerari Barocchi/ Europa classica, L’atro Suono/Bosphorus Project . 

L’Autunno Musicale è sostenuto dal MIBACT – Direzione Generale Spettacolo e dalla Regione Campania e si avvale della collaborazione di vari enti: la Reggia di Caserta, la Provincia di Caserta e il Museo Campano di Capua, il Polo museale di Napoli e il Museo archeologico di Calatia , i Comuni di Carinola, Maddaloni e Piedimonte Matese, il Centro Unesco Caserta, le Associazioni, Byblos di Piedimonte Matese, Mozart di Sessa Aurunca, Pro Loco di Carinola, Lyons Club Aversa Normanna, Irem e Area Arte. 

Sabato 19 ottobre 19.30

Capua Museo Campano 

MUSICA DA CAMERA 

Linos Piano Trio

Prach Boondiskulchok pianoforte

Konrad Elias-Trostmann violino

Vladimir Waltham violoncello 

Claude Debussy

(1862-1918)

Prélude à l'après-midi d'un faune

(trascrizione del Linos Piano Trio) 

Ludwig van Beethoven

(1770-1827)

Trio in re maggiore op.70 n.1 / Ghost 

Johannes Brahms

(1833-1897)

Trio in do minore op.101 

Maurice Ravel

(1875-1937)

La Valse

(trascrizione del Linos Piano Trio) 

Linos Piano Trio

Prach Boondiskulchok pianoforte

Konrad Elias-Trostmann violino

Vladimir Waltham violoncello

Vincitore del primo premio e di quello del pubblico al Melbourne International Chamber Music Competition nel 2015, il Linos Piano Trio è riconosciuto come uno degli ensemble cameristici più creativi e dinamici d'Europa soprattutto per le diverse nazionalità e culture dei suoi componenti. Fondato nel 2007, si è subito affermato a seguito della partecipazione al Tunnell Trust Showcase riservato ai giovani musicisti. Nel 2014 ha ottenuto il premio Albert ed Eugenie Frost della Royal Philharmonic Society ed è stato selezionato per partecipare al master di musica da camera tenuto da Peter Cropper, Eberhardt Feltz, Anthony Marwood e Sir András Schiff. Ha tenuto concerti in sale prestigiose di varie nazioni - Barbican e Wigmore Hall di Londra, Melbourne Recital Centre, Muziekgebouw Eindhoven, Holzhausenschlösschen di Francoforte, György Ligeti Saal di Graz - ed ha registrato l’integrale dei trii di Carl Philipp Emanuel Bach, nonché, nell’ambito del Progetto Stolen Music rielaborazioni per piano trio di capolavori orchestrali di vari autori tra cui, Debussy, Ravel, Wagner, Dukas. Dal 2017  è complesso residente presso il Conservatorio Trinity Laban di Londra.

Domenica 20 ottobre 17.30

Capua Museo Campano 

MUSICA DA CAMERA 

Linos Piano Trio

Prach Boondiskulchok pianoforte

Konrad Elias-Trostmann violino

Vladimir Waltham violoncello 

Carl Philipp Emanuel Bach

(1714-1788)

Trio in mi minore Wq.89 n.5 

Felix Mendelssohn Bartholdy

(1809-1847)

Trio n. 1 in re minore op. 49 

Paul Dukas

(1865-1935)

L'apprenti sorcier (L’apprendista stregone)

(trascrizione del Linos Piano Trio) 

Linos Piano Trio

Prach Boondiskulchok pianoforte

Konrad Elias-Trostmann violino

Vladimir Waltham violoncello

Vincitore del primo premio e di quello del pubblico al Melbourne International Chamber Music Competition nel 2015, il Linos Piano Trio è riconosciuto come uno degli ensemble cameristici più creativi e dinamici d'Europa soprattutto per le diverse nazionalità e culture dei suoi componenti. Fondato nel 2007, si è subito affermato a seguito della partecipazione al Tunnell Trust Showcase riservato ai giovani musicisti. Nel 2014 ha ottenuto il premio Albert ed Eugenie Frost della Royal Philharmonic Society ed è stato selezionato per partecipare al master di musica da camera tenuto da Peter Cropper, Eberhardt Feltz, Anthony Marwood e Sir András Schiff. Ha tenuto concerti in sale prestigiose di varie nazioni - Barbican e Wigmore Hall di Londra, Melbourne Recital Centre, Muziekgebouw Eindhoven, Holzhausenschlösschen di Francoforte, György Ligeti Saal di Graz - ed ha registrato l’integrale dei trii di Carl Philipp Emanuel Bach, nonché, nell’ambito del Progetto Stolen Music rielaborazioni per piano trio di capolavori orchestrali di vari autori tra cui, Debussy, Ravel, Wagner, Dukas. Dal 2017  è complesso residente presso il Conservatorio Trinity Laban di Londra.