LA SCAFATESE GIULIA MOLINO IN LIZZA PER “SANREMO GIOVANI”

letto 143 volte
giulia-molino.jpg

Dopo la delusione di AMICI” di Maria De Filippo, dove pur essendo  risultata la più votata dal pubblico di casa in tutte le puntate, è giunta terza, perché la giuria tecnica, votò a favore di Gaia e Javier. Delusione relativa perché Giulia ha ricevuto molte soddisfazioni con la canzone “Va tutto bene” che ha raggiunto milioni di visualizzazioni, la 22enne Giulia Molino si presenta alle selezioni di “Sanremo Giovani”, per poi raggiungere l’agognata meta del Festival di Sanremo, che si svolgerà dal 2 al 6 marzo 2021 e sarà ancora una volta presentato da Amadeus. Amadeus sta selezionando i concorrenti per “Sanremo Giovani”.

Sul tavolo di Amadeus e della Commissione sono arrivate ben 961 domande di partecipazione, il numero più alto degli ultimi anni. Tra questi saranno selezionati 60 nomi che  parteciperanno alle audizioni che si terranno il 19 e il 20 ottobre: tra loro anche l’ex tronista di “Uomini e donne” Francesco Monte, la nostra Giulia Molino di “Amici 19” e Martina Attili di “X factor 12”. A loro e agli altri 57 si aggiungeranno i Watt, vincitori dell’ultimo Festival di Castrocaro.

Al termine di questa selezione saranno scelti 20 artisti che dal 29 ottobre parteciperanno al nuovo show di Raiuno “Ama Sanremo” (cinque puntate). Da qui ne usciranno 10 che si confronteranno nella serata di “Sanremo Giovani” del 17 dicembre. E solo sei, alla fine, andranno all’Ariston (più altri due in arrivo dal concorso Area Sanremo).

Ricordiamo che Giulia Molino è nata a Torre del Greco il 4 agosto 1998, vive a Scafati con la famiglia. Giulia si definisce molto testarda, fragile ed insicura. Giulia ha studiato in diverse scuole di canto locali, ma ha trovato la propria dimensione musicale con il Maestro Massimiliano Fausto, conosciuto 7 anni fa, è il pioniere dell'ESTILL VOICECRAFT, tecnica americana, suddivisa in livelli formativi, basata sull'anatomia e fisiologia vocale.

Giulia è stata sempre presente sui palchi delle NOTTI BIANCHE a Scafati, offrendo la sua voce alla città (Nella foto allegata la vediamo durante la NOTTE BIANCA A SAN PIETRO DI SCAFATI), quindi sosteniamola sempre e di più.