GIVOVA SCAFATI BASKET, SECONDO POSTO NELLA “COUPE LANDOLT”

letto 71 volte
3-gabrieleromeo-givovascafatibasket9.jpg

Medaglia d’argento per la Givova Scafati nel torneo internazionale disputato in Svizzera, ad Yverdon les Bains, denominato “La Coupe Landolt”, quadrangolare al quale hanno preso parte anche le compagini elvetiche del BBC Monthey Chablais e dell’Union Neuchatel, nonché quella spagnola del Leyma Basquet Coruna (Liga Leb Oro), tra le cui fila milita l’ex scafatese Quinton Stephens.

Dopo lo splendido e perentorio successo nella semifinale contro la prima delle suddette compagini, nella finalissima contro gli spagnoli, a fare la differenza tra i due quintetti, oltre alla diversa percentuale ai tiri liberi (85% contro 53%) e al numero di rimbalzi concessi in attacco, si sono aggiunti tre tecnici e ben due antisportivi fischiati alla Givova, con ben tre atleti usciti per cinque falli (Contento, Italiano e Rossato).

La sconfitta è stata la prima in assoluto in tutto il precampionato, che ha visto comunque uscire a testa alta gli uomini del presidente Rossano e di patron Longobardi, attesi dall’ultimo torneo precampionato il prossimo fine settimana a Reggio Calabria, prima di immergersi in clima campionato. In semifinale, la partita degli scafatesi dura solo un tempo, quello necessario per dominare l’avversario e prendere il largo (18-33 la prima frazione) con un vantaggio che viene costantemente rimpinguato fino all’intervallo lungo (36-56).

Nella ripresa, la formazione italiana si è limitata a gestire il risultato (52-72 al termine del terzo quarto) e a provare schemi e giochi, ruotando tutti gli effettivi a disposizione, fino al suono della sirena, che arriva sul 67-89. La Givova inizia di gran carriera la finale e conquista sin dalle prime battute di gioco un discreto vantaggio (4-11 al 4’), che viene conservato, senza grandi problemi, fino al termine della prima frazione (14- 23). Immediata è la risposta degli spagnoli, che tentano sin da inizio secondo quarto a ritrovare la parità, approfittando di qualche secondo tiro (20-25 al 24’). Stringendo le maglie della difesa e sfruttando il gioco in transizione, i gialloblù trovano la doppia cifra di vantaggio (24-34 al 27’), ma perdono parte del vantaggio accumulato negli ultimi minuti (38-42). Gli iberici hanno un buon impatto con la ripresa, passando subito in vantaggio (46-44 al 23’). Scafati non crolla, la sua reazione non si lascia attendere ed arriva fino al termine della terza frazione, conclusa in perfetta parità (60-60). I biancoarancio fanno la parte della lepre ed allungano (69-60 al 33’). La compagine dell’Agro non si lascia sopraffare e lotta a denti stretti fino alla fine, ma deve arrendersi 89-80, nonostante il ricorso finale al fallo sistematico.

Dichiarazione di coach Marco Calvani: «La prima partita è andata bene, perche abbiamo preso subito un buon vantaggio, incrementato poi nei minuti successivi. Abbiamo tenuto in panchina i due stranieri nell’ultimo quarto e provato varie soluzioni e assetti, tra cui Sgobba in posizione di ala piccola. La vittoria nella finale invece è venuta meno perché abbiamo concesso all’avversario troppi rimbalzi, soprattutto in attacco, e molti secondi tiri, oltre ad aver concesso punti per alcuni errori banali in area. Siamo mancati per consistenza, peccando in difesa. Altro aspetto negativo è stato quello dei tiri liberi: abbiamo chiuso con 15 errori su trentadue conclusioni. In sostanza, diversi elementi hanno inficiato il nostro rendimento, abbiamo concesso troppi punti ai nostri avversari nel secondo, terzo e quarto periodo e non abbiamo lavorato in difesa con la solidità necessaria, concedendo all’avversario troppi rimbalzi in attacco».

I TABELLINI

SEMIFINALE

BBC MONTHEY-CHAMBLAIS 67 GIVOVA SCAFATI 89

BBC MONTHEY-CHAMBLAIS: Cochran 8, Maza 2, Fritchi 3, Maroutto 9, Mbala 14, Solioz 2, Frease 13, Wright 9, Fosserat 3, Blaser 4. ALLENATORE: Schmitt Manu. ASS. ALLENATORE: Pembele Patrick.

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 13, Goodwin 12, Zaccaro 1, Romeo 3, Contento 9, Ammannato 12, Rossato 9, Thomas 16, Italiano 7, Sgobba 7. ALLENATORE: Calvani Marco. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

ARBITRI: Pillet Gregoire, Balletta Davide e Ferroni Lorenzo.

NOTE: Parziali: 18-33; 18-23; 16-16; 15-17.

FINALE

LEYMA BASQUET CORUNA 86 GIVOVA SCAFATI 80

LEYMA BASQUET CORUNA: Ferreiro, Louissaint 2, Stephens 12, Monaghan 5, Bulic 15, Pino 16, Sabin 7, Uchendu 7, Martinez 13, Araujo 5, Obgueze 4. ALLENATORE: Aranzana Gustavo. ASS. ALLENATORE: Uzal Carlos.

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 9, Goodwin 12, Zaccaro n. e., Romeo 4, Contento 7, Ammannato 8, Rossato 6, Thomas 24, Italiano 8, Sgobba 2. ALLENATORE: Calvani Marco. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

ARBITRI: Mamy Antoine, Emery Alexander, Curly Christophe.

NOTE: Parziali: 14-23; 24-19; 22-18; 26-20.