TRASFERTA SUL CAMPO DI ISERNIA PER IL BASKET BELLIZZI, SANFILIPPO: "LORO IN CERCA DI RISCATTO. SERVIRA' UNA FASE DIFENSIVA EFFICACE"

letto 59 volte
1-basket-bellizzi-a.jpg

Nel 7° turno del campionato di Serie C Gold, il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi farà visita a Il Globo Isernia. La gara sarà disputata domenica 24 novembre, presso il Palazzetto dello sport di Isernia. Palla a due alle ore 18:00. Il match sarà diretto dal 1° arbitro sig. Davide Ricci di Caserta e dal 2° arbitro sig. Mattia Mandato di San Nicola la Strada (CE).

Dopo l’importante successo ottenuto nel derby contro la Pallacanestro Salerno, i ragazzi di coach Sanfilippo proveranno a centrare il primo successo esterno stagionale. Di fronte ci sarà una squadra come Isernia che, al pari di Bellizzi, ha avuto un inizio non brillante ed è in cerca di riscatto. La compagine molisana, così come avvenuto anche per i gialloblu, ha disputato le prime partite casalinghe lontano dal proprio palazzetto. La gara di domenica segnerà invece il ritorno nell’impianto di casa, davanti al proprio pubblico. Un’insidia in più per Di Mauro e compagni, dunque, che dovranno sfoderare una prestazione perfetta per tornare a casa con un risultato positivo.

Le dichiarazioni di coach Nino Sanfilippo

Il tecnico si sofferma dapprima sul lavoro portato avanti in questa settimana: «Siamo reduci da una settimana di lavoro ben svolto. Il successo contro Salerno ci ha dato morale e ci ha aiutato ad allenarci ancora meglio. Sono soddisfatto in parte per la vittoria ottenuta nel derby, ci sono stati alcuni aspetti in cui siamo stati carenti. Soprattutto in fase difensiva, abbiamo più di un dettaglio da sistemare. L’aspetto positivo è il ritorno al “PalaBerlinguer”, che può darci una grande mano».

L’attenzione si sposta poi sulla gara di domenica: «Affronteremo un avversario che è in cerca di riscatto. L’inizio di stagione non è stato facile per Isernia. Giocare sul neutro di Campobasso le prime gare, non li ha di certo aiutati. Domenica ritrovano però il proprio palazzetto e il pubblico amico. Ci troveremo a giocare in un campo caldo, davanti ad una tifoseria appassionata che farà sentire il proprio sostegno alla squadra».

Sanfilippo indica la strada per provare a centrare il successo: «Dovremo disputare una gara solida, giocando in maniera diversa rispetto a quanto fatto in questo inizio di stagione. Ci vorrà maggiore presenza mentale, decisione e disciplina tattica. Ovviamente sarà fondamentale mettere sul parquet una fase difensiva più efficace e che sia in grado di sopperire ad eventuali gap fisici. Purtroppo dovremo fare a meno ancora di Chakir, che ne avrà ancora per qualche settimana».

In chiusura, il coach gialloblu sottolinea l’importanza di trovare soluzione offensive alternative alla conclusione da fuori: «Il tiro dall’arco rappresenta un’attitudine della nostra squadra, siamo costruiti così. Abbiamo un 4 che è un tiratore, anche dalla panchina entrano elementi in grado di produrre punti dai 6,75 metri. Nonostante ciò, dobbiamo essere più bravi a cercare e trovare delle occasioni all’interno dell’area. Avere una sola dimensione può costituire un handicap. C’è bisogno di insistere di più sulla penetrazione in area con la palla, per trovare punti da sotto il ferro».