GIVOVA SCAFATI BASKET, L’IMPERATIVO E’ RIALZARE LA TESTA CONTRO EDINOL BIELLA

letto 73 volte
riccardo-rossato-in-azione-di-gioco-contro-reale-mutua-torino-15726-.jpg

Dimenticare la debacle di Torino, rialzare immediatamente la testa ed iniziare una nuova fase del cammino stagionale, in linea con gli obiettivi della dirigenza. Buoni propositi ed idee chiare accompagnano la Givova Scafati alla dodicesima e penultima giornata del turno di andata del campionato di serie A2.

Si giocherà al PalaMangano, all’inedito orario delle 17:00 domenica 8 dicembre. Avversario di turno l’Edinol Biella, capolista solitaria del girone ovest con all’attivo nove vittorie e due sole sconfitte.

La squadra allenata da coach Paolo Galbiati (al suo primo anno da capo allenatore in serie A2) è ben assortita ed ha forse il più interessante giovane della categoria: la guardia Bortolani, infatti, sta viaggiando a 18,1 punti di media, risultando finora il più prolifico dei suoi. A seguirlo c’è l’esperienza e la solidità del playmaker Saccaggi (13,7 punti e 3,2 assist di media) e l’esplosività dei due extracomunitari: il centro Omogbo (12 punti di media) e l’ala piccola Polite (10,2 punti di media). Ma non finisce qui: i lunghi Donzelli (7,3 rimbalzi di media), Lombardi e Barbante, insieme ai due esterni Massone e Pollone completano un organico profondo e competitivo, che non a caso primeggia nel raggruppamento.

La Givova Scafati, che non potrà più contare sul contributo di Contento (recentemente operatosi al ginocchio), dovrà mostrare le unghie e grande determinazione per riuscire ad avere la meglio e ribaltare i pronostici sfavorevoli della vigilia.

Dichiarazione della guardia Riccardo Rossato: «Subito dopo la partita di Torino abbiamo parlato tra di noi ed abbiamo subito individuato i problemi da risolvere nell’immediato, per cercare di riscattarci sin da subito, già a partire da domenica, giornata in cui affronteremo la capolista Biella. Non sarà una partita facile, ma dobbiamo mandare subito un segnale forte a noi stessi, alla società, ai tifosi e al campionato. Dovremo vedercela contro una squadra che gioca una pallacanestro molto intensa, che ha un organico con l’età media decisamente bassa, che gioca un bel basket ed ha avuto una prima parte di stagione molto positiva. Vogliamo iniziare con il giusto piglio la sfida per dimostrare a tutti che quella disputata a Torino è stata solo una partita storta e poi vogliamo far nostri i due punti in palio».

Dichiarazione del capo allenatore Giovanni Perdichizzi: «Dopo la sconfitta di Torino, soprattutto per la maniera con cui è arrivata, abbiamo voglia di trasformare la rabbia in energia positiva. Non potevamo pensare ad una occasione migliore di giocare contro un’altra squadra molto forte come Biella, che viene da una lunga serie di vittorie. Siamo nelle condizioni di poter competere contro i piemontesi solo se saremo capaci di pareggiare la loro intensità, aggressività e determinazione, a prescindere dal discorso tecnico. Il roster di Biella è un buon mix di giocatori esperti, come Saccaggi, Lombardi e Donzelli ed altri giovani di grande talento e prospettiva, come Bortolani. Inoltre, dispone di due americani a cui piace giocare con la squadra, che completano un roster ambizioso, che merita la vetta del raggruppamento. Dovremo affrontare i rossoblù con la giusta determinazione e consapevolezza nei nostri mezzi, cercando di gestire il ritmo partita, visto che, tra l’altro, giochiamo in casa nostra al PalaMangano. Con l’aiuto dei tifosi, ai quali vogliamo regalare soddisfazioni importanti, speriamo di mettere altri due punti in classifica, fondamentali in questa fase stagionale».

Arbitreranno l’incontro i signori Cappello Calogero di Porto Empedocle (Ag), Valleriani Daniele di Ferentino (Fr) e Salustri Valerio di Roma. La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass”). Sarà inoltre possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e gli altri canali social (Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).