BENEVENTO – NAPOLI 1-2, IL GRAN CUORE DEL NAPOLI BATTE UN OTTIMO AZ BENEVENTO. GARA SIMILE A QUELLA DI COPPA

letto 133 volte
benevento-napoli.jpg

Una partita che il Napoli non poteva e non voleva perdere, ed infatti i timori della vigilia erano esatti. Per poco non si verificava il risultato di coppa. Gran bella squadra l’AZ Benevento, in cui si vede la mano di un bravo allenatore come Inzaghi, che ha creato una squadra tecnica e veloce in cui militano tanti calciatori noti e non: Roberto Insigne, che poi segnerà, Glik, Sau. Letizia, Caldirola, Dabo, Caprari, Lapadula, Hetemay, Ionita e Maggio, l’ex napoletano indimenticabile per i tifosi. 

Era anche la partita dei due fratelli Roberto Insigne e Lorenzo Insigne, che avevano quindi grandi motivazioni. 

Ma il Napoli doveva riscattare la partita di coppa persa in malo modo, ricca di occasioni non concretizzate. Anche oggi sembrava che il Napoli affrontasse l’AZ Benevento, che giocava in modo similare alla squadra olandese, con il Napoli che attaccava e il Benevento che si difendeva alla grande e poi attaccava in velocità per sorprendere il Napoli, e nel primo tempo così è stato, il Benevento è andato in vantaggio proprio con un Insigne, Roberto, fratello del Magnifico. 

Nel Napoli allora si sono materializzate le paure della partita di coppa, ma questa volta c’è stata una reazione forte e cambi giusti al momento giusto. Il Napoli ha prima pareggiato con Lorenzo Insigne, a cui l’arbitro, poco prima, aveva annullata una rete che ai più sembrava regolare, poi ha raddoppiato con Petagna che riceveva un passaggio al bacio da Politano, uno che davvero cambiato la partita. 

BENEVENTO: Montipò 7; Letizia 6, Glik 6, Caldirola 6, Foulon 6 (64′ Maggio 6); Dabo 6 (64′ Improta 6), Schiattarella 6, Ionita 6; R. Insigne 7 (77′ Di Serio s.v.), Caprari 6 (53′ Tuia 5,5); Lapadula 6,5 (64′ Sau 6). 

A DISPOSIZIONE: Manfredini, Lucatelli, Pastina, Basit, Tello, Viola, Hetemaj. 

ALLENATORE: Inzaghi 6 

NAPOLI: Meret 6,5; Di Lorenzo 6, Manolas 6, Koulibaly 6, Mario Rui 6,5; Fabian Ruiz 5 (89′ Lobotka s.v.), Bakayoko 6,5 (73′ Demme 6); Lozano 6 (58′ Politano 7), Mertens 5 (58′ Petagna 7), Insigne 7,5 (89′ Ghoulam s.v.); Osimhen 6. 

A DISPOSIZIONE: Ospina, Contini, Hysaj, Malcuit, Maksimovic, Rrahmani. 

ALLENATORE: Gattuso 7 

ARBITRO: Doveri di Roma

MARCATORI: 30' pt R. Insigne (B), 15' st L. Insigne (N), 22' st Petagna (N)

NOTE: Il Var ha annullato al 3' st un gol a L. Insigne (N) per fuorigioco. AMMONITI: Caprari, Foulon, Glik (B); Politano (N). Recupero: 1' e 6' 

LA CRONACA 

-Il primo quarto d’ora passa tra il Napoli che prende possesso del centrocampo ma con sterili attacchi, mentre il Benevento si difende bene e attacca in contropiede, proprio come ha fatto l’AZ ALKMAR.

-Al 17’ grande giocata di Lorenzo Insigne che di tacco passa a Fabian Ruiz, che passa ad Osimhen che insacca in posizione irregolare. Gol Annullato.

-Al 19' Accelerazione di Foulon, Roberto Insigne impreciso di testa, alto.

-Al 30 Lapadula si allarga e serve Roberto Insigne che tira di sinistro e fulmina Meret.

Benevento 1 – Napoli 0. Sembra la partita di Coppa col Napoli che attacca e l’AZ Alkmar che si  difende ed attacca in contropiede segnando.

Il Napoli attacca, ma il muro del Benevento regge bene.

-Al 38'Lorenzo Insigne sfonda sulla sinistra, Fabian Ruiz spara alle stelle da ottima posizione.

-Al 41' Lorenzo Insigne riceve da Mertens, destro a giro dai 20 metri, ma Montipo tocca oltre il   palo. Peccato.

-Al 43' Cross basso di Lozano da destra, Caldirola devia sull'esterno della rete.

-Al 44' Su angolo, Manolas svetta in area, traversa interna, Schiattarella spazza in angolo.

-45+1' Fabian Ruiz centra per Lorenzo Insigne, piattone sporcato in angolo da Glik.

-FINE PRIMO TEMPO con il Benevento di Pippo Inzaghi che ha mantenuto alta l'aggressività nel pressing che ha ben funzionato per larga parte della prima frazione; Gattuso viceversa deve chiedere ai suoi un giro palla molto più veloce, Mertens e Osimhen sono stati finora raramente innescati.

-Al 46' Subito Lozano in area per Mertens, anticipato in angolo da Dabo.

-Al 47' Da corner, un rimpallo favorisce Lorenzo Insigne, destro deviato in angolo da Caldirola.

-Al 47'Ancora su corner, girata di testa di Mertens, Montipo reattivo. Grande occasione per il Napoli.

-Al 48’ Schiattarella perde una palla davanti alla propria area, Lorenzo Insigne piazza il piatto alle spalle di Montipo, Doveri annulla per fuorigioco dopo essersi consultato con il VAR.

-Al 52'Cross di Di Lorenzo dalla trequarti, Osimhen impatta malamente di testa.

-Al 55'Di Lorenzo centra basso per Lorenzo Insigne, rasoterra a lato.

-Al 58' Gattuso sostituisce Lozano con Politano e Petagna per Mertens.

-Sempre al 58’ Punizione di Lorenzo Insigne, Letizia alza in angolo.

-Al 60' Da corner, palla fuori per Lorenzo Insigne, Montipo vola. Altra bella occasione per il Napoli.

-Insiste il Napoli e al 60' Rete di Lorenzo Insigne che riceve dal limite e tira a giro di sinistro che si insacca sotto la traversa. Nulla da fare per il bravo Montipo.

-Al 63' Fabian Ruiz prova ad emulare Lorenzo Insigne, sinistro ampiamente a lato.

-Al 64' Inzaghi sostituisce Foulon per l’ex napoletano Maggio. Anche Lapadula lascia il campo a favore di Sau e Improta per Dabo.

-Al 66' Bakayoko scodella in area, Lorenzo Insigne in tuffo sfiora il montante.

-Al 67' Politano sfonda sulla destra e passa al centro all’accorrente Petagna che tira piegando le mani a Montipo con palla in rete. Benevento 1 – Napoli 2.

-Il Benevento non ci sta e comincia ad attaccare a testa bassa, infatti, al 70' Letizia dalla distanza tira ma la conclusione viene alzata da Manolas, primo corner per i giallorossi.

-Al74’ si infortuna Bakayoko, entra Demme.

-All’81' Percussione centrale di Politano, sinistro sporcato in angolo da Glik.

-All’84' Cross profondo di Letizia, Maggio in tuffo da posizione ravvicinata, Mario Rui salva con il corpo. Si salva il Napoli.

-All’87’ Tre contro due a favore dei giallorossi, Sau in area per Di Serio entrato da poco, Manolas decisivo in chiusura.

-Al 92’  Punizione di Tuia, direttamente contro la barriera.

-94' Osimhen lavora palla al limite, passa a Politano che di sinistro scheggia l'incrocio.

-Al 95'Tuia la butta in area, Meret libera coi pugni.

-Al 96' Ultima occasione per il Benevento. Batte Sau, Meret si allunga e tocca oltre la traversa.

Finisce la partita con il Napoli che batte un buon Benevento 2-1