NAPOLI – CROTONE 4-3, IL NAPOLI PROSEGUE LA SUA RINCORSA AD UN POSTO CHAMPION, MA TROVA SULLA SUA STRADA UN CROTONE MAI DOMO

letto 157 volte
di-lorenzo-festeggiato.jpg

 

Il Napoli affronta il Crotone per proseguire la sua serie positiva. La squadra di Pitagora non ha mai vinto contro il Napoli. 5 sconfitte su 5 partite. E’ ultima in classifica e questa è quella che si chiama ultima ratio per i calabresi. Ma di fronte ha un Napoli che vuole il quarto posto e la Champion.l

Ma la partita ha dimostrato che non è stato tutto troppo facile per il Napoli, complice anche alcuni errori difensivi, il che è preoccupante per la sfida contro la Juve. Ma questo Napoli, il Napoli di Gattuso ha battuto il Crotone, dopo un tentativo di rimonta dei calabresi. E’ la quarta vittoria consecutiva, ma anche il sesto risultato consecutivo.

Inoltre, per la quinta volta il Napoli ha segnato almeno quattro gol in una gara casalinga, solo il Bayern Monaco (otto) ci è riuscito più volte in casa nei top-5 campionati europei 2020/21.

A decidere il diagonale di Di Lorenzo, un sinistro velenoso da pochi metri dentro l'area che si infila sul secondo palo dove Cordaz non puó arrivare.

Tante emozioni al Diego Armando Maradona, Napoli che sembrava avere la partita in mano, dopo il 3-1 della prima frazione ma, nel secondo tempo, viene ripreso dal Crotone con i gol di Simy e Messiah. E solo con la rete di Di Lorenzo riesce a riprendersi la partita.



LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Al 3′  Bakayoko raccoglie un rinvio della difesa Crotone e tira di piatto dal limite dell’area. Il pallone sibila di un soffio a lato del palo di Cordaz

Al 12′ La partitaè veloce con ritmi molto alti per entrambe le squadre con continui ribaltamenti di fronte. Il Crotone non ci sta a fare l’agnello sacrificale.

Al 17′ Fantastica triangolazione tra Insigne e Mertens. Il capitano del Napoli arriva a tu per tu con Cordaz ma, disturbato da Golemic, calcia sull’esterno della rete. Peccato!

Al 18′ Primo giallo della partita per Rispoli che entra duro su Mario Rui.

Al 19′ Di Lorenzo vola sulla fascia destra, dribbla Molina e serve a rimorchio Insigne che calcia fortissimo col destro e batte Cordaz dopo la deviazione di Messias. NAPOLI 1 CROTONE 0.

Al 22′ Azione spettacolare del Napoli. Insigne si accentra, serve Fabian e si butta nello spazio. Lo spagnolo lo lancia, il capitano del Napoli vede Osimhen da solo al centro e lo smarca al volo. Per il nigeriano il più facile dei tap-in. NAPOLI 2 CROTONE 0-

Al 24′ I rossoblù non si danno per vinti e accorciano subito le distanze. Manolas allontana male un pallone in area, su cui si avventa Benali che serve Simy che col destro al volo insacca il suo quinto gol consecutivo. NAPOLI 2 CROTONE 1.

Al 34′ Magia di Mertens su calcio di punizione, pallone che supera la barriera e batte un immobile Cordaz. NAPOLI 3 CROTONE 1.

Al 41′ Osimhen viene stoppato da Cordaz ma recupera subito il pallone e serve in mezzo Mertens che calcia forte e spacca la traversa.

FINE PRIMO TEMPO

SECONDO TEMPO 

Al 46′ Primi due cambi per gli ospiti. Entrano Pereira e Vulic, escono Ounas e Rispoli.

Al 48′ I rossoblù accorciano nuovamente le distanze ancora Simy che approfitta di un assist di Messias in uscita da un calcio d’angolo e segna. NAPOLI 3 CROTONE 2

Al 57′ Il Crotone perde malamente palla a centrocampo. Insigne vede fuori dai pali Cordaz e piazza il pallonetto da metà campo. Il portiere è battuto ma la palla va alta di un soffio.

Al 59′ Incredibile errore di Maksimovic in difesa che si fa rubare palla da Messias. Il brasiliano si invola verso la porta e a tu per tu con Meret non sbaglia. Incredibilmente il Crotone pareggia. NAPOLI 3 CROTONE 3.

Al 61′ Escono Bakayoko e Politano, dentro Elmas e Lozano.

Al 63′ Insigne spennella per il taglio di Di Lorenzo. Il terzino colpisce di testa da due passi, ma Cordaz è prontissimo nel riflesso. Peccato.

Al 72′ Il Napoli si riprende la partita e lo fa con un gol di un uomo inaspettato. È Di Lorenzo che dal vertice destro dell’area lascia partire una rasoiata che non lascia scampo a Cordaz. NAPOLI 4 CROTONE 3

All’89′ Ancora l’asse di Di Lorenzo-Insigne con il napoletano che calcia a giro e sfiora il quinto gol.

FISCHIO FINALE 

TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Meret 6; Di Lorenzo 8, Maksimovic 5, Manolas 5, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 7, Bakayoko 6 (61′ Elmas 6); Politano 5,5 (61′ Lozano 6), Mertens 7 (73′ Zielinsky 6), Insigne 7,5; Osimhen 7 (90′ Petagna s.v.). 

A DISPOSIZIONE: Contini, Ospina, Zedadka, Elmas, Lozano, Zielinski, Hysaj, Rrahmani, Petagna, Costanzo, Cioffi, Lobotka.

ALLENATORE: Gattuso 7

CROTONE (3-5-2): Cordaz 6; Djidji 5, Golemic 5, Luperto 6; Rispoli 5 (46′ Pereira 5,5), Messias 7,5, Benali 6, Zanellato 5,5 (81′ Rojas), Molina 5; Ounas 6 (46′ Vulic 5,5), Simy 7,5. 

A DISPOSIZIONE: Festa, Crespi, Cuomo, Magallan, Cigarini, Rojas, Pedro Pereira, Marrone, Di Carmine, Vulic, Riviere.

ALLENATORE: Cosmi 6,5

Marcatori: 19′ Insigne (N), 22′ Osimhen (N), 24′, 48′ Simy (C), 34′ Mertens (N), 59′ Messias (C), 72′ Di Lorenzo (N) 

AMMONITI: Rispoli (C), Benali (C), Pereira (C), Rojas (C)

ARBITRO: Antonio Di Martino di Teramo 6 

 

CLASSIFICA DI SERIE A

Pos.

 Squadre

Pts

G

V

N

P

DR

1

Inter

68

28

21

5

2

40

2

Milan

60

29

18

6

5

20

3

Atalanta

58

29

17

7

5

32

4

Juventus

56

28

16

8

4

31

5

Napoli

56

28

18

2

8

30

6

Lazio

52

28

16

4

8

7

7

Roma

51

29

15

6

8

9

8

Verona

41

29

11

8

10

4

9

Sassuolo

40

28

10

10

8

1

10

Sampdoria

36

29

10

6

13

-4

11

Bologna

34

29

9

7

13

-6

12

Udinese

33

29

8

9

12

-7

13

Genoa

32

29

7

11

11

-10

14

Fiorentina

30

29

7

9

13

-10

15

Benevento

30

29

7

9

13

-24

16

Spezia

29

29

7

8

14

-16

17

Torino

24

28

4

12

12

-11

18

Cagliari

22

29

5

7

17

-19

19

Parma

20

29

3

11

15

-28

20

Crotone

15

29

4

3

22

-39