SCAFATI, ASSUNZIONI DISABILI E CATEGORIE PROTETTE: AVVIATE LE PROCEDURE DOPO LE VERIFICHE DEGLI ORGANI COMPETENTI

letto 4445 volte
disabilit-.jpg

Relativamente alle verifiche operate dagli organi competenti, in merito alla mancata assunzione delle persone disabili e categorie protette da parte del Comune di Scafati, in virtù della legge n.68 del 1999 ‘Norme per il diritto al lavoro dei disabili e categorie protette’, il Sindaco precisa quanto segue:

Il Comune di Scafati, nel passato e venerdì scorso, è stato oggetto di verifiche in materia di personale, da parte degli organi competenti, relativamente alla mancata attuazione della legge n.68 del 1999, finalizzata all’inserimento e all’integrazione lavorativa delle persone disabili e categorie protette nel mondo del lavoro. Tale quota d’obbligo, sino ad oggi non era stata coperta in ragione del rigore finanziario dell’ente. Nel frattempo, proprio venerdì, si è provveduto a produrre copia agli organi inquirenti, degli atti assunti, ovvero della delibera relativa alla pianificazione triennale del personale disabile e categorie protette. Il sindaco e il segretario, per quanto di competenza, procederanno, nei prossimi giorni, a consegnare gli ulteriori atti e la convenzione con il centro provinciale per l’impiego concernente il programma di assunzione per la copertura della quota d’obbligo; nel contempo daranno seguito ad una verifica interna per le eventuali responsabilità”.