MEZZODI', SPAGHETTI ALLO SCOGLIO CON POMODORO

Una ricetta della Taverna e Zì Rosaria
letto 121 volte
spaghetti-di-mare.jpg

Non è un piatto molto difficile, ed è abbastanza veloce perchè la cottura è molto celere. La parte più scocciante è la pulizia dei molluschi e dei crostacei. Si trovano, però, anche degli ottimi prodotti già puliti e surgelati.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr. di spaghetti
  • 250 gr. di vongole
  • 250 gr.di cozze
  • 500 gr. di code di gambero già pulite
  • 500 gr. di calamaretti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 gr. di passata di pomodoro
  • prezzemolo q.b.
  • olio d'oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

-Dopo aver lasciato per circa 2 ore le vongole a spurgare in una bacinella con acqua e sale, scoliamole, laviamole e versiamole in un tegame che metteremo sul fuoco qualche minuto, giusto il tempo  che si aprano.

-Dividiamo in due o tre pezzi, a seconda della grandezza, le code di gambero pulite e lavate.

-Tagliamo a pezzetti i calamari.

Per il sugo:

-Tagliamo in due per il lungo uno spicchio d’aglio ed eliminiamo l’anima che è la parte che lo rende indigesto.

-Versiamo in una larga padella che utilizzeremo per condire la pasta, un po’ d’olio e, messa sul fuoco, rosoliamo un minuto l’aglio e un po’ di prezzemolo tritato (giusto pochi attimi per evitare che possano bruciare). Dopo neppure un minuto versiamoci quindi la passata di pomodoro e un pizzico di sale.

-Lasciamo cuocere a fuoco vivo circa 10 minuti in modo da ottenere un sugo ritirato.

-Mentre la pasta cuoce, rovesciamo nella padella, le vongole, le cozze le code di gambero e i calamari. Sarà sufficiente cuocerli solo un paio di minuti.

-Scoliamo la pasta; versiamola in padella e saltiamola un minuto con un mestolo di acqua di cottura.

-Spegniamo il fuoco e cospargiamo gli spaghetti con prezzemolo fresco tritato.

BUON APPETITO!