CUTIZZI GRECO DI TUFO DOCG 2007 FEUDI DI S.GREGORIO

Un bouquet aromatico a soli 13 euro
letto 1751 volte
cutizzi.jpg

Proprio negli anni in cui, nel sud d’Italia, si scommetteva ben poco sul vino, I fratelli Ercolino, nell’89 , decisero non solo di dedicarsi al vino, ma di puntare proprio su quello Campano. Un vero e proprio azzardo per quell’epoca che è stata segnata dai bianchi beverini del nord d’Italia. Oggi non è più così, ma la Cantina Feudi di San Gregorio, di Serbo Serpico, con i suoi 150 ettari di vigneto nella sola Irpinia , dalla prima uscita in commercio del ’91 , è rimasta una garanzia di qualità costante per l’enologia Campana e Nazionale.

Quando non si ha troppa voglia di pensare a quale vino mettere in tavola si può scegliere con tranquillità una bottiglia di quest’Azienda. Si avrà la certezza di qualità, prezzo contenuto e proporzionato e un bicchiere di facile beva, non troppo complesso ma mai banale.

 

In degustazione proviamo un Cutizzi Greco di Tufo DOCG 2007 Feudi di San Gregorio. Di colore giallo paglierino carico con riflessi dorati, alla vista è intenso e pieno. Subito all’esame olfattivo, si percepisce ciò che è tipico del Greco di Tufo: La nota minerale, evidente ma non sovrastante. Seguono sentori piacevoli di frutta a pasta gialla. Al gusto si ripresentano note minerali. S’intuiscono nuovamente frutti maturi come l’ananas e l’albicocca che fuoriescono dal bouquet aromatico di frutta esotica, abbastanza matura. Rimane piacevolmente fresco e sapido pur riempiendo la bocca e lasciando lungo il finale.Ottima e gradevole la persistenza.

 

In abbinamento al cibo la proporrei con tartare di tonno condite con una vinaigrette agli agrumi. Se non gradite il crudo, questo vino, riesce a sostenere anche una leggera frittura di tonno fresco. Non c’è troppo da dire di fronte a quest’azienda che ha fatto della qualità una costante alta ed invariata negli anni, mantenendo i prezzi corretti . Questa bottiglia di Cutizzi, il greco di tufo di punta dell’azienda e non la bottiglia base, costa 13 euro circa. Meglio di così !?

Sara Marte