SALERNO, XI EDIZIONE DI BIANCO TANAGRO. ECCO IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL DEL CARCIOFO BIANCO DAL 28 APRILE AL 1° MAGGIO 2023

-Il carciofo d’oro sarà consegnato a Giuseppe Calabrese (Peppone di Linea Verde) venerdì alle ore 19:30 -Da 10 a 100 ettari in una decina d’anni: il risultato della Pro Loco di Auletta
letto 414 volte
bianco-tanagro3.jpg

Si avvicina l’appuntamento con l’undicesima edizione di Bianco Tanagro, in programma dal 28 aprile al primo maggio ad Auletta (SA).

Il borgo della Valle del Tanagro è in festa, assieme ai suoi contadini e produttori, i quali guardano ai tanti capolini nei campi con orgoglio.  

Dodici anni fa, quando con la Pro Loco di Auletta abbiamo dato vita a questa iniziativa, i carciofi bianchi rappresentavano solo un simbolo. Stavano ai margini di alcune proprietà, al massimo raggiungevano i 10 ettari totali. Oggi nell’area di coltivazione stimiamo 100 ettari produttivi e non possiamo che essere felici per questa trasformazione che, sostenendo una tradizione, ci permette di guardare al futuro”, sottolinea Giuseppe Lupo, presidente della Pro Loco Auletta e dell’Associazione Italia Eventi. 

In quest’arco di tempo abbiamo promosso diverse iniziative per sostenere il prodotto e accrescere la sua conoscenza, come ad esempio la pubblicazione del libro A tavola con il guerriero e la collaborazione con ricercatori del mondo accademico e istituzionali. Abbiamo eletto decine di chef, pizzaioli, pasticceri e addetti ai lavori come ambasciatori, affinché le proprietà e la versatilità del carciofo bianco siano sempre più conosciute”. 

Da venerdì 28 aprile a lunedì primo maggio il borgo di Auletta proporrà un centro storico in continua festa, dalle 10 del mattino a tarda sera: menù dedicati al carciofo bianco a pranzo e a cenamercatini di tipici e artigianali curati da Gusto Italia, il Bianco Festival con tanti artisti di strada itineranti, gruppi folk e musicali, presentazioni di libri e numerose attività culturali collaterali, tra cui l’appuntamento con la sfilata di moda al Castello marchesale. Non mancherà nemmeno il Teatro nazionale dei burattini di Mauro Apicella. 

L’inaugurazione si terrà alle ore 17 di venerdì 28 aprile alla presenza delle cariche istituzionali della città e del circondario. All’interno del Complesso Monumentale dello Jesus, si rinnova l’appuntamento con i salotti culinari e culturali condotti dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti. Qui passeranno i maestri pasticcieri Domenico e Antonio Manfredi della Pasticceria Elia di Teggiano, il giornalista Enzo Landolfi, il giornalista Rino Genovese, lo chef Gianluca Petrosino, lo scrittore Mimmo Toscano, il pizzaiolo Christian Santomauro e la giornalista Sara Manisera, oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali e di Confagricoltura 

Il 28 aprile, alle ore 19:30, sarà consegnato ufficialmente l’ottavo Carciofo d’Oro al conduttore RAI Giuseppe Calabrese, attento sostenitore delle piccole produzioni di eccellenza italiane.

Sabato 29 aprile, alle ore 14, si terrà la diretta del Tg3 Itinerante condotta dal giornalista Rino Genovese. 

Musica, spettacoli folkloristici e artisti di strada 

Tra i gruppi musicali e folkloristici che si esibiranno: Gruppo Folkloristico Gregoriano, Taranta Nova, I suoni del Serino, A paranza do’ Tramuntan, Bassa Musica città di Molfetta, Paranza Picentina, I briganti del re, Le assurd, La posteggia napoletana, Lanternina Folk, La torre di Babele, Tammorasia, La paranza dell’Agro, Skene, Ascarime, I Picarielli, Stragatti, Nop Feat Angelo Loia, L’Antiqua Giostra, Bellizzica, Majorette di Altavilla Silentina, Lavello, Vient e’ terra, Aplafragmoides, Amici della Tamorra.

Mentre gli artisti di strada, riuniti in una sorta di raduno ad Auletta, metteranno in scena decine di spettacoli tra le strade del centro storico del paese: da One man show alla Giocoleria comica, da Jolly Roger Street Parade a Dama Bacco. 

Il Castello Marchesale Scanderberg 

Sabato, domenica e lunedì, alle ore 17:30 e alle ore 19:30, sarà possibile visitare il castello di Auletta, di origini medioevali, grazie ad uno spettacolo dedicato dal nome “I fantasmi del castello” a cura dell’Associazione Culturale Artificio. All’ingresso il costo sarà di soli 10 euro, consigliabile la prenotazione al 347.1887416 

Il Festival dei Murales 

Da alcuni anni, in occasione di Bianco Tanagro, ad Auletta vengono realizzati murales a tema per celebrare il rapporto tra il paese e il carciofo bianco del Tanagro. Domenica, nel tardo pomeriggio, saranno svelati i nuovi murales. 

I premi Carciofo Bianco 2023 e i 30 anni della Pro Loco Auletta 

Ogni anno vengono assegnati dei premi per ringraziare chi si è impegnato in nome del proprio territorio e per il suo sviluppo. Domenica 30 aprile, alle ore 18:30, a ricevere il premio 2023 saranno: per la buona accoglienza enogastronomica Agriturismo Aia Antica, per il buon associazionismo a Compagnia teatrale Pasquale Petrizzo, per la buona imprenditoria giovanile alla Comaca, per la buona creatività Mariangela Mandia, per la buona agricoltura all’Azienda Agricola Sapori di bosco di Daniele Gugliucciello, per il buon turismo a Curcio Viaggi, per la buona agricoltura a Azienda Agricola il Granato Roberto Conforti, per l'impegno sul territorio a Pro Loco Teggiano – Pro Loco  Paupisi – Pro Loco Villa Regina Boscoreale – Pro Loco Castel Vetere sul Calore  - Pro Loco Cellole.

La Pro Loco Mattina di Auletta ha compiuto il suo trentesimo anno di vita, di conseguenza in programma anche un momento celebrativo per tutti i soci fondatori e i sindaci che l’hanno sostenuta. 

La settimana gastronomica  

Dal 13 al 23 aprile i ristoranti aderenti alla Settimana Gastronomica di Bianco Tanagro proporranno menù dedicati, dove protagonista sarà il carciofo bianco. Occasione unica per assaggiare questo prodotto che ha una stagionalità breve.

Tra gli indirizzi a cui recarsi vi sono: il The Mode di Auletta, l’Agriturismo Il Capitano di Caggiano e il ristorante La Tana del Lupo di Caggiano. 

Per info su Bianco Tanagro > Pro Loco Auletta

380/1863475 – 347/9083188

prolocoauletta@tiscali.it – FB: Bianco Tanagro 

Dettagli su Bianco Tanagro

Manifestazione all’aperto, disponibile area sosta camper.

Per i partecipanti sconto 50% sul biglietto d’ingresso alle Grotte Pertosa/Auletta.

Uscite consigliate: 

- per chi proviene da Nord uscita Petina o Sicignano degli Alburni 

- per chi proviene da Sud uscita Polla