RISULTATO DEL SONDAGGIO SU MEZZOSTAMPA: "DIMMI CHE VINO BEVI E COME LO BEVI E TI DIRO' CHI SEI"

Il sondaggio è stato votato da 424 lettori
letto 1369 volte
vino-uomini-donne.jpg

Il nostro giornale Mezzostampa ha effettuato il sondaggio di cui sopra, con lo scopo di indagare sulle preferenze dei nostri lettori riguardo il vino che bevono e i risultati sono stati quanto mai interessanti. Tra i 424 votanti, di età non specificata, prevalgono le abitudini di cui specificate nel sondaggio. Da precisare che non sappiamo nè l’età nè il sesso dei lettori, né dove bevono (a casa o a ristorante).

Dal sondaggio si scopre che la scelta del tipo di vino da bere rivela la loro personalità più di quanto lo possano fare le nostre parole. Ecco i risultati del sondaggio votato dai nostri lettori:

-Astemio: Non beve assolutamente vino o alcolici in genere (52 voti - 12 %)

-Semplificatore: Non se ne intende di vini e quando deve acquistarne, sceglie esclusivamente marchi molto noti e affidabili, per non sfigurare, in genere è molto attento al prezzo (34 voti - 8 %). Ad esempio, ordina un CHIANTI solo perché suona molto familiare

-Abitudinario: Consumatore dalla abitudini consolidate, difficilmente osa cambiare, si concentra su una ristretta rosa di vini (66 voti - 16 %). Chiede un vino CLASSICO, da qui si evince che è abitudinario.

-Equilibrato - Interessato e curioso, non vuole spendere molto e non si considera abbastanza esperto e competente, chiede spesso aiuto e consigli nella scelta dei vini (68 voti - 16 %)

-Occasionale: Consuma vino solo in compagnia di amici e in locali, magari come aperitivo (55 voti - 13 %)

-Entusiasta: Un appassionato che consuma molti tipi di vino, disposto a spendere (30 voti - 7 %)

-Aspirazionale: Aperto e interessato a tutti i tipi di vino ma anche molto sensibile al fattore prezzo (43 voti - 10 %)

-Tradizionalista: Ama le proprie tradizione e origini, beve i vini delle terre da dove proviene (76 voti - 18 %).

Totale voti: 424

Il più votato è IL TRADIZIONALISTA, che ama le proprie tradizioni e le proprie origini, beve solo vini delle terre da cui proviene, magari anche i vini “sfusi” locali. Il 18% ha votato questa voce. Segue a ruota l’ABITUDINARIO. Anche qui si tratta di un consumatore dalle abitudini consolidate. Non cambia facilmente e si concentra su una ristretta rosa di vini. Ha votato questa voce il 16%. La stessa percentuale è stata votata dall’EQUILIBRATO. Si tratta di uno che è interessato e molto curioso, ma non vuole spendere molto e non si considera molto competente o abbastanza esperto. Chiede spesso aiuto nelle sue scelte.