ANGRI, FRATELLI D'ITALIA: "ABBIAMO VINTO UNA BATTAGLIA DI CIVILTA' "

letto 1685 volte
8-foto.jpg

Detto fatto, ci verrebbe da dire, finalmente dopo un non poco tortuoso iter, Angri ha un vero Distretto Sanitario - afferma il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia Maria D’AnielloPartendo dall’Atto Deliberativo n. 213 del 26 Febbraio 2013 e dalla stipula in data 19 Febbraio 2014 del contratto di comodato d’uso gratuito da parte della ASL Salerno dell’immobile di proprietà comunale.

Questa mattina ha aperto i battenti la nuova struttura di Fondo Rosa Rosa, che ha attivato oltre a tutti gli ambulatori e uffici già esistenti anche l’ambulatorio del piede diabetico, la pneumologia, cardiologia, ginecologia e odontoiatria, inoltre a breve l’ambulatorio otorino verrà fornito anche di una cabina audiometrica.

Quattro piani operativi, 12 ambulatori specialistici, 10 uffici amministrativi, una sala convegni da 100 posti, un investimento economico di 250 mila euro.

C’è voluto un grande sforzo organizzativo per rendere fruibile, nei tempi più brevi possibili, la sede individuata, che risultava gravata da condizioni strutturali fortemente precarie: infiltrazioni dal tetto, allagamenti degli scantinati, infissi divelti e deteriorati.

La rivoluzione culturale è possibile solo attraverso la condivisione, il nostro auspicio è che questo sia il simbolo di una restituzione del bene alla cittadinanza utile allo sviluppo della comunità".

Ci corre l’obbligo di ringraziare il Direttore Generale dell’Asl Dr. Antonio Squillante per l’impegno profuso in questi mesi spiega Rosario Villano- responsabile Gioventù Nazionale Angri-nel volere ascoltare le nostre istanze per dare alla nostra città una vera struttura sanitaria, un impegno che rappresenta quel “di più” che spesso fa la differenza in termini di umanizzazione del servizio sanitario”.