CAMPANIA, DI SCALA (FI): CRITICITÀ SU FONDO DI ROTAZIONE PER LE PROGETTAZIONI, SERVE ACCELERAZIONE DELLA SPESA

letto 49 volte
11-di-scala03.jpg

“La giunta regionale finanzia le attività di progettazione delle opere pubbliche degli enti locali, per ben 40 milioni di euro, prima ancora di assicurarsi che quelle opere abbiano avuto quanto meno l’ammissibilità ai finanziamenti europei. Il rischio è che chi beneficerà di queste risorse destinate alla redazione dei progetti potrebbe ritrovarsi nella condizione di non trovare finanziamenti per le opere vere e proprie a causa dei gravi ritardi fin accumulati dalla Regione: sulle oltre 200 opere per le quali il governo regionale erogherà le risorse per le spese di progettazione solo tre, come ci è stato riferito dallo stesso governo regionale, hanno trovato i finanziamenti effettivi per la loro concreta realizzazione”.

Così la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala, presidente della Commissione Sburocratizzazione, a margine della seduta di Question Time nel corso della quale ha interrogato il governo campano sui criteri di ripartizione del Fondo di Rotazione del Piano Operativo Complementare del Piano di Azione e Coesione 2014-2020.

“E’ evidente che, anche per scongiurare il fallimento di questo importante strumento di sviluppo - sottolinea Di Scala – serve una significativa accelerazione sul fronte della spesa dei fondi europei: non solo per scongiurarne il disimpegno ma anche per evitare il rischio di veder naufragare miseramente gli obiettivi di un Fondo nato proprio per imprimere agli investimenti, e quindi allo sviluppo e al lavoro, significativi passi avanti”.

“In questo senso - fa sapere l’esponente di Forza Italia –, avvierò un ciclo di audizioni in Commissione per seguire ed imprimere una svolta vera e concreta a tutte le misure previste dalla Programmazione dei Fondi Europei”.