RIFIUTI IN CAMPANIA. IANNONE (FdI): “DE LUCA VORREBBE SCARICARE SUI SINDACI IL SUO FALLIMENTO”

letto 180 volte
36-iannone-antonio02.jpg

Il Senatore di Fratelli d’Italia e Componente della Commissione d’Inchiesta Parlamentare sul ciclo dei rifiuti, Antonio Iannone, ha dichiarato: “De Luca annuncia una nuova emergenza rifiuti in Campania e cerca di scaricare il suo completo fallimento anche in questo ambito sui Sindaci. Il solito modo di mettere le mani avanti quando invece dovrebbe spiegare cosa ha fatto in questi anni per chiudere il ciclo dei rifiuti in Campania e per bonificare le discariche. Siamo esattamente dove ci trovavamo all’inizio del suo mandato con il termovalorizzatore di Acerra che quando va in assistenza manda in emergenza tutta la Campania. De Luca lasci stare i Sindaci che la loro parte l’hanno sempre fatta negli affanni quotidiani per far crescere la raccolta differenziata e per trovare soluzioni tampone nei tanti momenti di crisi. Chi manca clamorosamente è la Regione che non ha scelto neanche un modello per chiudere il ciclo dei rifiuti con i Cittadini campani che pagano le tasse più alte d’Italia. Ho sollecitato più volte il Governo grilloleghista ad assumere un’iniziativa politica a livello centrale vista l’incapacità di De Luca e della sua maggioranza PD.”