CAMPANIA, A. CESARO (FI): SU NORME SANATORIA EDILIZIA CHIESTE DA SINDACI VESUVIANO SINISTRA PROMETTE E NON MANTIENE

letto 402 volte
139-armando-cesaro-01.jpg

Ancora una volta, persino in presenza di impegni ufficialmente assunti con i sindaci del Vesuviano, il solito centrosinistra si defila: se oggi il Consiglio regionale è riuscito ad approvare una norma di chiarezza sui procedimenti relativi alle pratiche di sanatoria edilizia pendenti nella zona rossa, lo si deve solo e soltanto al nostro impegno, alla presenza seria e concreta del centrodestra, visto che come al solito la maggioranza non aveva i numeri per approvarla”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro a margine della votazione sull’emendamento proposto alla legge regionale n. 21 del 2003 con il quale si chiariscono i procedimenti da seguire per le istanze di sanatoria edilizia giacenti presso le amministrazioni comunali della zona rossa vesuviana.

Naturalmente, rispetto ad una materia ancora fortemente lacunosa e poco rispettosa delle esigenze dei sindaci e dei diritti dei cittadini – aggiunge l’esponente di Forza Italia –, avremmo potuto e sicuramente dovuto fare di più”.

Provvederemo con il prossimo governo regionale di centrodestra”, conclude Cesaro.