PD SCAFATI: "IL SINDACO SMEMORATO"

letto 94 volte
1-4e04a692b0c10.jpg

Il Sindaco di Scafati tende ad annunciare cose, e poi a dimenticarsene. Potremmo accusarlo di fare propaganda su fatti o progetti immaginari, ma siccome rimaniamo persone propositive, siamo invece convinti che il suo sia solo un problema di organizzazione mentale. Insomma, annuncia le cose, le ripone lì da qualche parte, e poi non le trova più.
Proviamo dunque ad essere costruttivi, e a fornirgli un piccolo promemoria:

▪️Lo scorso ottobre il Sindaco annunciava in pompa magna il concorsone scafatese: 40 nuove unità da assumere per mitigare la carenza di personale del nostro Ente.
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

▪️In consiglio comunale avevamo proposto alcune modifiche al Piano parcheggi, dalla sosta di cortesia alle strisce rosa. Il Sindaco bocciò tutto, dicendo che a breve sarebbe stato approvato un nuovo e migliore piano parcheggi. Inventò anche il consigliere comunale delegato ai parcheggi.
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

▪️Era partito - promosso da Comune e Acse - questo progetto dell'ecobaratto. Ma non c'erano i premi. Ci fu detto che sarebbe stata fatta una manifestazione di interesse per trovarli a costo zero: e già qui, è abbastanza strano che si lancia un progetto basato su premi che non esistono, ma lasciamo stare.
Poi, in ogni caso, il silenzio. Ci sono novità?

▪️C'era questo bando per un responsabile della comunicazione e della trasparenza del Comune, bando prima presentato, poi ritirato, poi ripresentato. Un pezzo della commissione esaminatrice si è dimesso (perché?).
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

▪️Ritirato il bando sulla avvocatura, non sappiamo perché (perché?).
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

▪️Quando il Sindaco e la maggioranza approvarono l'affido della riscossione coatta dei tributi all'ADER (ex Equitalia) rassicurarono noi e la città che a Scafati ci sarebbe stata una sede distaccata degli uffici. Parlarono di tempi brevi e risposte quasi certe.
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

▪️A novembre il Sindaco annunciava (e la stampa giustamente titolava) "salva la Biblioteca". Ma a quanto ci risulta non c'è ancora un piano per far fronte alla carenza di personale e di strutture. Decine di associazioni hanno sottoscritto una petizione, e sono state rassicurare da Sindaco e assessori.
Poi, il silenzio. Ci sono novità?

Taciamo, per carità di patria, del Piano di Insediamenti Produttivi e dell'ex Copmes.

Ecco alcuni promemoria al Sindaco e all'amministrazione, ma siamo certi - ahimè, anche noi - di dimenticare qualcosa.
Voi avete qualche altro "punto" da segnalare tra quelli annunciati e poi dimenticati?
 

Michele Grimaldi, capogruppo democratici e progressisti, segretario PD Scafati.