CORONAVIRUS, BENEDUCE (F.I.): "DA DE LUCA MISERIA A SETTORI NEVRALGICI"

letto 118 volte
beneduce-1.jpg

I settori più duramente colpiti dalla crisi economica frutto della chiusura disposta dal Governo e dalla Regione per il Coronavirus ricevono una misera dal Piano socio economico annunciato da De Luca. Si pensi agli allevamenti della filiera bufalina e alle speculazioni sul prezzo del latte. La Regione Lombardia è in prima linea e ritira direttamente il latte invenduto. In Campania questo Piano vara invece misure insufficienti”. Lo dichiara Flora Beneduce, consigliera regionale di Forza Italia.

Gli interventi per il settore zootecnico, vessato dalla crisi, ammontano a 9 milioni di euro. Ma il governatore De Luca ha idea della quantità di latte prodotto ogni giorno in stalla e di come sia sceso il prezzo al litro dopo il Coronavirus? È solo fumo negli occhi. Questi provvedimenti sono del tutto insufficienti”, aggiunge.

Manca una vera programmazione. Abbiamo rappresentato in queste settimane come centrodestra le istanze degli operatori economici della Campania che chiedono un sostegno diretto, subito. Da questo Piano emerge soltanto un’operazione di maquillage delle risorse, senza aggiungere un euro a quello che già era previsto prima dell’emergenza COVID-19”, conclude Beneduce.