CORONAVIRUS, DIODATO (FRATELLI D'ITALIA): "PURCHE' DA DOMANI NON SIA UNA CACCIA AI TRASGRESSORI"

letto 339 volte
diodato-fdi.jpg

"Domani riapriranno diverse attività, non tutte, legate ai settori autorizzati per la consegna a domicilio. Ma ci saranno anche tanti che non alzeranno le serrande per paura dei costi, dei rischi legati a controlli asfissianti ed alle elevate sanzioni".

Inizia la dichiarazione di Pietro Diodato, dirigente nazionale di Fratelli d'Italia, che prosegue :

"Questo è il momento del coraggio e del sostegno, per far ripartire l'economia della Campania. Il mio appello, rivolto alle istituzioni, è che si sia di supporto, di aiuto, anche alla comprensione delle tante  disposizioni, locali e nazionali, varate per adottare le necessarie misure di sicurezza, ma si evitino atteggiamenti vessatori ed inutilmente severi nei confronti degli esercenti. 

Vogliamo tutti raggiungere lo stesso obiettivo, - conclude Diodato - per cui si dia il tempo necessario affinché si ottengano le migliori condizioni di prevenzione e tutela della salute pubblica".