SCAFATI, RETE FOGNARIA: SI RISCHIA IL DISASTRO PER ASSENZA DI CONTROLLI. FERMATE I LAVORI!

letto 225 volte
paolino-e-caldoro.jpg

“Sconcerto totale per la gestione dei lavori della rete fognaria di Scafati. Da una relazione prodotta da alcuni tecnici di fiducia abbiamo avuto la conferma dell’approssimazione e della superficialità con la quale questa amministrazione sta gestendo i lavori che abbiamo finanziato grazie al goveno Caldoro.

Esiste, infatti, un dislivello notevole tra le vasche di immissione e gli scarichi esistenti, ciò vuol dire che non c’è di fatto un coordinamento tecnico dei lavori, che dovrebbe essere in capo al sindaco e all’amministrazione come sto denunciando da tempo. La conseguenza? Una volta terminati i lavori i cittadini dovranno provvedere di tasca propria a munirsi di una pompa di sollevamento per ogni allacciamento. Un disastro totale frutto della miopia e dell’assenza di un monitoraggio dei cantieri.

Dopoi tanti sacrifici, dopo un lavoro immane che abbiamo portato avanti per finanziare quest’opera fondamentale per Scafati, ancora una volta, rischiamo di vanificare tutto. E oggi c’è anche chi fa campagna elettorale vantandosi paternità di opere di cui non sa neanche la provenienza. Si rendessero conto, invece, che stanno producendo l’ennesimo disastro per questa città. Farebbero bene a fermare i lavori per una ricognizione complessiva, convocando ad horas un tavolo tecnico, quello che chiedo da tempo a gran voce, per riorganizzare gli interventi.

Svegliatevi, scendete dal palazzo e andate a vedere con i vostri occhi!”.

Lo afferma il Consigiere Regionale di Forza Italia, Monica Paolino.