CAMPANIA, CORONAVIRUS, IANNONE (FdI): "CON NUOVA ORDINANZA DE LUCA DIMOSTRA DI NON AVERE ALCUNA STRATEGIA DI LOTTA AL CONTAGIO"

letto 81 volte
12-iannonepresprosal.jpg

"Con l'ennesima ordinanza, che stavolta chiude la movida, De Luca conferma di non avere alcuna strategia per contrastare la diffusione del Covid-19. Nessun piano per fermare e circoscrivere il contagio che ormai vede la Campania tristemente prima in Italia: ieri, 28 Settembre 2020, più del 20 per cento dei nuovi casi su base nazionale erano localizzati in Campania. Non bastano le ordinanze restrittive e le minacce alla popolazione senza una politica sanitaria che metta in campo un’organizzazione per effettuare tamponi di massa. Da settimane lo ripetiamo come Fratelli d’Italia senza che accada nulla: occorre uno screening con la predisposizione di drive in che dia la possibilità di effettuare molte migliaia di esami giornalieri e con esiti che devono essere resi celermente. Diversamente si va dritto verso il disastro. De Luca ascolti, a meno che il suo intento non sia quello di giungere ad una nuova chiusura totale. Il suo ritardo è colpevole più degli stili di vita che è tornato a criticare solo nel post elezioni". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di Fratelli d’Italia in Campania.