CORONAVIRUS, CALDORO: "SITUAZIONE FUORI CONTROLLO O PRIMA I NUMERI ERANO NASCOSTI. ORA UN COMMISSARIO PER TUTELARE LA SALUTE

PER QUANTO RIGUARDA LA GIUNTA, IL 95% DEL BILANCIO E' IN MANO AD UN GRUPPO RISTRETTO
letto 75 volte
7-caldoro-444.jpg

Oggi record assoluto di positivi con un numero di tamponi mai visto prima. Delle due l’una: o la situazione è definitivamente fuori controllo, come dice Ricciardi, o qualcuno, durante la campagna elettorale, ha ‘nascosto’ i dati”. Così Stefano Caldoro, eletto in Consiglio regionale dove guiderà l'opposizione di centrodestra.

In entrambi i casi, molto gravi, serve - aggiunge - un piano vero e credibile, per tutelare la salute dei cittadini. Senza chiudere interi settori dell'economia che mai più si riprenderebbero. Il momento della propaganda è finito.“

A proposito della nuova Giunta, Caldoro precisa: “Ci sono molte conferme e meno donne in Giunta, per il resto non vedo particolari novità. Non ci fidiamo di chi guida questa giunta anche se ci sono alcuni buoni curriculum”. Così Stefano Caldoro, risponde ad una domanda sulla nuova Giunta, durante una intervista a Napoli Today.

Mi colpisce - aggiunge - un altro aspetto. Nel gruppo ristretto degli amici di De Luca c’è il 95% del bilancio regionale. Nelle mani del Presidente, del suo vice Bonavitacola e di due suoi consiglieri esperti in gestione sopra ma anche sotto il tavolo, uno alla sanità ed uno ai trasporti, c’è di fatto tutto il bilancio ordinario e dei fondi europei, dalla sanità all’ambiente, fino ai trasporti” conclude.