DIANESE (GN)/CAROCCIA (FdI): "BLOCCO DEL LUNGOMARE CONFERMA CHE ABBIAMO LA FANTASIA AL POTERE"

letto 60 volte
carocciad-dianse-4071-.jpg

Com’era prevedibile l’ordinanza del sindaco di Salerno di chiudere il lungomare cittadino nel fine settimane ha prodotto l’effetto boomerang: i cittadini salernitani non potendo usufruire del proprio lungomare, si sono accalcati sul Corso cittadino. L’amministrazione di Salerno dimostra di non avere strategia nel contrastare l’epidemia se non quella di seguire alla lettera le indicazioni del Luce”. Hanno dichiarato in una nota congiunta il responsabile cittadino di Gioventù Nazionale Davide Dianese e il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Caroccia.

La Giunta salernitana sembra davvero vivere in un paese fantastico: il sindaco Napoli al posto di porre in essere ordinanze folli, figlie dell’idiozia del potere, si impegni ad aumentare i controlli della Polizia Municipale lungo le arterie principali della città: perché non aumentare le dotazioni della Municipale con un bando ad hoc come si fa in questo periodo durante le manifestazioni luci d’Artista?.

Il lungomare chiuso è davvero un’occasione persa per evitare assembramenti. Notiamo, infine le classiche stranezze made in Salerno: com’è possibile che la via è chiusa ed un noto ristorante che lì ha sede, invece resta aperto? Non vorremo che a Salerno esistono attività amiche che devono lavorare a dispetto di altre”.