SCAFATI, GRIMALDI (PD): "NO, CARO SINDACO, SE CI SONO I GABBIANI, NON E' CERTO PERCHÉ' E' ARRIVATO IL MARE A SCAFATI"

Michele Grimaldi, capogruppo democratici e progressisti.
letto 145 volte
gabbiani-a-scafati.jpg
Guardate la foto. Così si presenta stamattina il quartiere dove abito. Così si presentano stamattina tantissime altre strade della città.
Micro discariche abusive, con pedoni e passeggini a fare slalom tra miasmi insopportabili, e blatte, ratti e qualche volta anche i gabbiani. Con l'incedere della stagione estiva, e l'aumento delle temperature, la situazione rischia di aggravarsi ancora maggiormente, e di divenire una vera e propria emergenza di natura igienico-sanitaria.
 
Per questo, per l'ennesima volta, stamattina ho scritto al Sindaco, all'ACSE, alla Polizia Municipale e all'ASL per chiedere loro, per quanto di rispettiva competenza, di attivarsi celermente e concretamente: nella bonifica e nella sanificazione, nel contrasto ai conferimenti abusivi, in una gestione del ciclo dei rifiuti degno di una città civile.
 
Paghiamo una delle bollette TARI più alte della Regione, abbiamo il diritto ad un servizio efficiente e a camminare per strade pulite.
 
Se il Sindaco si occupasse un po' meno dei litigi della sua maggioranza, e camminasse un po' di più per le strade della città, magari se ne accorgerebbe anche lui.