SCAFATI, GRIMALDI (PD): "ANCORA SULLA QUESTIONE ABITATIVA"

Michele Grimaldi, capogruppo democratici e progressisti.
letto 70 volte
71-grimaldi3.jpg

Nelle scorse settimane avevamo prodotto una interrogazione al Sindaco sulla questione abitativa a Scafati. Giunta la risposta, spiace constatare la scarsa attenzione di questa amministrazione per un tema che invece dovrebbe essere centrale: Il diritto all'abitare, infatti, soprattutto in una fase così difficile per l'economia e le famiglie cittadine, dovrebbe essere una priorità.

Occorrerebbe avere contezza dell'attuale situazione del patrimonio abitativo pubblico e privato, e aggiornare celermente le graduatorie, ferme a più di dieci anni fa. Ed invece, non solo il PUC è scomparso nelle nebbie che accompagnano Salvati: ma non ci è adeguati alle prescrizioni della legge regionale; non si programmano sgravi e contributi per famiglie, giovani coppie e fasce deboli finanziandoli colpendo la grande rendita immobiliare che è nelle mani di pochi in città; non si mette mano ad un programma di riqualificazione e redistribuzione dell'edilizia economica popolare. Sindaco e Assessore al ramo si confermano completamente disattenti sull'argomento, e nemici delle fasce più in difficoltà della città.

Infine, dobbiamo purtroppo segnale come continui il cattivo costume del Sindaco di non rispondere mai in prima persona alle interrogazioni, ma di demandare sempre ai dirigenti la risposta, anche oltre la parte tecnica. Non è solo un atto di sgarbo istituzionale, è un altra dimostrazione della continua e persistente assenza di presa di responsabilità da parte del Primo cittadino.