SCAFATI, PLAZA NEL DEGRADO, IL TOUR-DENUNCIA DI SCAFATI ARANCIONE: "SPACCIO E INCIVILTA' A TUTTE LE ORE MA L'AMMINISTRAZIONE NON FA NULLA"

letto 38 volte
plazadegrado.jpg

"Sul centro Plaza la politica ha abdicato da tempo. Quella struttura è da portare nelle scuole di formazione politica e nelle università italiane. Ai futuri amministratori pubblici e agli architetti va spiegato che quello è uno scempio e che mai dovrà ripetersi qualcosa del genere in tutto il mondo. Una struttura concepita male, con una piazza non funzionale, che ha gettato nel degrado una zona storica scafatese come quella di San Pietro". Così il gruppo di "Scafati Arancione" punta il dito sul degrado che tiene in ostaggio, da anni, la zona del centro commerciale Plaza, in piazza Madre Teresa di Calcutta, a Scafati.

Gli esponenti del partito hanno riacceso i riflettori sull'area nel corso del loro "Tour Arancione", un giro in più punti della città per segnalare cosa non va. "Qui i residenti sono disarmati, ormai non protestano nemmeno più. Spaccio a tutte le ore, baby gang che comandano e gesti d'inciviltà rendono questo posto un inferno. Le fontane sono ricettacolo di sporco e ora vengono usate anche dai titolari dei locali adiacenti per deposito di sedie e altro materiale. Ma l'amministrazione comunale tutto questo non lo vede? Salvati e la sua giunta comunale al Plaza non ci vanno nemmeno per un caffè? Ci viene da pensare che sia così, altrimenti non potrebbero rimanere inermi davanti a tutto lo schifo che c'è".