TURISMO, RESCIGNO (FDI): PARCO DEL VESUVIO VA COMMISSARIATO, FRANCESCHINI LATITANTE

letto 28 volte
7-carmela-rescigno-cons.-regionale.jpg

Le immagini mostrate nell’inchiesta di Fanpage.it sul degrado e i disservizi per i turisti sul cratere del Vesuvio sono vergognose e offendono tutta la Campania. Avevo già avuto modo di segnalare, subito dopo il mio insediamento in Consiglio regionale, in un Question Time all’assessore al Turismo della Regione Campania Felice Casucci, la falla del nuovo regolamento varato dall’ente parco per l’acquisto dei biglietti. Un sistema che -  come dimostra l’inchiesta di Fanpage - favorisce gli abusivi e penalizza gli operatori turistici. Leggo che il ministro della Cultura Franceschini è indignato. Finiamola con questa retorica fine a sé stessa. I campani sono indignati da un “ministro latitante” che ignora le potenzialità del nostro patrimonio. Penso che il governatore De Luca abbia una sola strada: il commissariamento immediato dei vertici del Parco Nazionale del Vesuvio”.

Lo afferma in una nota Carmela Rescigno, consigliere regionale di Fratelli d’Italia e segretario della commissione Turismo della Regione Campania