SANT'ANTONIO ABATE, ELEZIONI 2014: FIRMATO IL DISCIPLINARE DELLA PROPAGANDA ELETTORALE. MERCURIO: "IL VOTO DI SCAMBIO E' REATO PENALE, PRETENDO QUESTA AGGIUNTA NEL DISCIPLINARE"

letto 1444 volte
foto-2.jpg

Si sono incontrati stamattina i candidati sindaco di Sant'Antonio Abate: Nicola Mercurio, Pasqualino D'Aniello e Antonio Varone per firmare il protocollo sulla disciplina della campagna elettorale per un'intesa sul tranquillo svolgimento della stessa. Firmato nell'ufficio dell'uscente sindaco Varone, in presenza delle forze dell'ordine, il disciplinare perché si rispetti un "sereno svolgimento della campagna elettorale, un clima di indispensabile reciproco rispetto, a garanzia e tutela dell'ambiente e del patrimonio storico, monumentale ed artistico".

Il candidato Mercurio si è fatto promotore perché nel documento venisse inserita la raccomandazione all'impegno dei partecipanti tutti, candidati sindaco e consiglieri inclusi, perché si adottino tutte le iniziative dissuasive contro il voto di scambio, che è reato penale.