BARONISSI, PIANO CASA, 50 NUOVI ALLOGGI POPOLARI IN 5 ANNI: 10 GIA' IN COSTRUZIONE, MOSCATIELLO: "LA NOSTRA RISPOSTA AI BISOGNI E' CONCRETA E SI VEDE"

E con il Social Housing di Casal Barone canoni agevolati per le giovani coppie
letto 1567 volte
12-moscatiellosindacodibaronissi.jpg

Cinquanta nuovi alloggi popolari in cinque anni: è una delle ultime misure avviate dal governo Moscatiello in favore delle famiglie indigenti. Dieci sono già in costruzione: sei alla frazione Antessano, quattro alla frazione Saragnano.

"Negli ultimi cinque anni abbiamo assegnato decine di alloggi facendo scorrere la relativa graduatoria – sottolinea il sindaco uscente – abbiamo periodicamente svolto delle verifiche sulla permanenza delle condizioni di occupazione degli alloggi e, laddove la polizia municipale ha accertato un cambio delle condizioni di reddito familiare, abbiamo proceduto ad assegnare l’alloggio popolare ad altri beneficiari in graduatoria. La nostra risposta al bisogno non è stata solo quella di assicurare a tutti una casa dignitosa – prosegue Moscatiello – ma anche quella di creare opportunità per le giovani coppie, come il social housing di Casal Barone, già approvato dalla Regione ed in attesa dell’ultimo passaggio per la ratifica in consiglio regionale. Di questo programma e degli altri progetti in cantiere già finanziati avremo modo di parlare con il presidente Stefano Caldoro giovedì quando sarà a Baronissi".

Il programma social housing consiste nella creazione di 210 alloggi, tutti dotati di autonomia energetica grazie all’installazione di impianti fotovoltaici e pannelli solari, così suddivisi: 132 da destinare ad edilizia convenzionata; 64 con canone di locazione sostenibile per 10 anni per giovani coppie e soggetti individuati dal Comune con apposito bando; 14 da cedere al Comune e da destinare al terzo settore per ospitare persone con bisogni particolari che vivono in particolari condizioni di svantaggio economico e sociale.