RITORNA "MADE IN SUD" E "I DITELO VOI" APPRODANO AL CINEMA CON "GOMORROIDE IL FILM"

letto 1116 volte
gomorroide2.jpg

Da Napoli in tutta Italia: riparte la fortunata trasmissione comica di Rai 2 ‘Made in Sud’ con una edizione in parte rinnovata. Al timone dello show arriva Gigi D’Alessio affiancato da Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. Conduzione che, in verità, in un primo momento ha creato qualche perplessità anche nei più fedeli spettatori ma che, in realtà, ha già dato al programma la pubblicità cercata. Certamente con l’arrivo del cantante partenopeo amato in tutta Italia ‘Made in Sud’ si farà amare anche oltre la Campania dove ad oggi gli ascolti sono sicuramente più forti. Capitano nuovo ma stesso filo conduttore.

Come sempre la struttura portante sarà costituita dai comici, quelli che il pubblico ha imparato a conoscere e alcune new entry. Tra i più noti naturalmente ‘I Ditelo Voi’ che il 9 marzo saranno nei cinema di tutta Italia con “Gomorroide il film”.

Il trailer del film pubblicato sulla loro pagina facebook (I Ditelo Voi Official) ha già più di due milioni di visualizzazioni, il film si preannuncia un appuntamento imperdibile per gli amanti della comicità. I malavitosi più divertenti della tv (Lello Ferrante, Mimmo Manfredi e Francesco De Fraia) con una fiction di successo conquisteranno il pubblico.

Le loro performance saranno talmente prese d’esempio che ormai nessuno teme più la camorra…quest’ultima come si vendicherà nei confronti dei tre? Lo abbiamo chiesto a FRANCESCO, napoletano ma scafatese di adozione: “I Gomorroidi nel film sono quasi dei supereroi, la gente li ama e li emula. La camorra è infastidita. Saranno costretti a partire e quel viaggio sarà ricco di sorprese. Di più non posso dire”.

"Lavorate insieme da tanto tempo come vi siete conosciuti?

FRANCESCO: "Sono vent’anni che stiamo insieme (e non nel senso che voi maliziosi state pensando), vent’anni che ci sopportiamo, che litighiamo e poi facciamo pace (ma vuoi vedere che avete ragione voi malpensanti?). Eravamo insospettabili, persone qualsiasi con una sola cosa in comune: il teatro, oltre ad una bella testa pazza. Ed è proprio grazie al teatro che ci siamo incontrati, eravamo giovani, annoiati dai nostri lavori comuni e sicuri (altri tempi, potevamo ancora rischiare), con tante speranze per il futuro decidemmo di formare un trio di cabaret. All’inizio non è stato semplice ma oggi siamo contenti del nostro percorso: delle porte sbattute in faccia che ci hanno fatto crescere e dei successi. Speriamo che “Gomorroide il film” possa essere uno di questi. Noi ci crediamo. Abbiamo riso tanto durante le riprese e speriamo possiate farlo anche voi".

"A Made in Sud siete delle colonne portanti: cosa porterete in questa nuova edizione?

FRANCESCO: "Da sempre ci divertiamo a sperimentare nuove forme di comicità. Questo è lo spirito che ci ha portati a trasferire lo scorso anno il genere horror a teatro in una commedia che fonde la paura con la comicità. Il successo di questa novità e la risposta positiva del pubblico ci ha convinti ad un ulteriore passaggio: l’horror comico in televisione. Per questo, nell’edizione del 2017 di Made in Sud ci confrontemo con la paura”.

 "I vostri tormentoni sono i più ripetuti dai giovani e dal web. Cosa ci dobbiamo aspettare?

FRANCESCO: "Preparatevi alla frase “Vabbè, stiamo in vacanza!” , è tutto è lecito, no?"

MEZZOSTAMPA: "In bocca al lupo, sia per il film che per la trasmissione"

FRANCESCO: "Crepi...grazie"