Scafati: A PARANZA RO LIONE IN TOUR

Da Scafati a Lubiana e Berlino per diffondere le tradizioni del sud
letto 3237 volte
pizzica.jpg
Da Scafati a Lubiana in Slovenia a ricevere gli applausi di un pubblico slovacco in estasi che ha fatto registrare il tutto esaurito nei teatri per poter ascoltare le musiche tradizionali napoletane. Da Scafati a Berlino per una due giorni di concerti passando per Bologna dove terranno anche uno stage di musica popolare e di ...

tammorra. Si tratta de “A paranza ro Lione” della contrada Bagni di Scafati, sempre più spesso al seguito delle manifestazioni organizzate per far conoscere i prodotti della Basilicata e non della Campania. Antonio Matrone in arte “O lione” creatore e vera anima del gruppo che riunisce circa 8 elementi, è tra i massimi esperti dell’arte della “tammorra” in Italia ed esporta la sua musica,le tradizioni antiche popolari contadine sia nelle maggiori manifestazioni italiane che da qualche tempo anche all’estero. “O lione “con la sua paranza ha partecipato alcuni anni fa ,come unico gruppo invitato alla “Notte della Taranta” una manifestazione internazionale di musica popolare che ogni anno d’estate si tiene a Melpignano in provincia di Lecce. Da Lubiana, dove migliaia di persone lo ha acclamato lo scorso 8 Dicembre, il gruppo è ritornato a Scafati e si sta preparando in questi giorni per una mini tournee che li porterà fino in Germania. Il 7 Marzo prossimo, invece, suoneranno a Perugia, il giorno successivo il gruppo partirà per Bologna dove Matrone terrà uno stage per l’insegnamento e la conoscenza della Tammorra e successivamente un concerto. Il 10 Marzo la “Paranza ro Lione “sarà a Trento per giungere il 14 e il 15 Marzo a Berlino in Germania in rappresentanza della Regione Basilicata in una manifestazione organizzata per la promozione della realtà lucana.. In questi giorni il gruppo ha pubblicato un dvd dal titolo :”Le ultime voci del popolo contadino” dove i più anziani suonatori e cantanti popolari mettono in scena le antichissime canzoni popolari contadine. Ad accompagnare Antonio Matrone anima del gruppo voce e suonatore di tammorra ci sono la new entry Marianna alla fisarmonica ,Giovanni Saviello organo e ciaramella,Alfonso Cirillo voce e sceta a vaiassa insieme a Marilena Gragnaniello danzatrice e suonatrice di castagnette accompagnata da Raffaelle Savastano. Nicola Sposato