POMPEI, ESTATE POMPEIANA: GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO

letto 354 volte
estate-pompeiana.jpg

Si avvia a conclusione l’Estate Pompeiana, rassegna di spettacolo organizzata dal comune di Pompei in collaborazione alle associazioni A.S.C Aequus e Centro Studi Mousiké, che si sta tenendo presso lo splendido cortile di Palazzo de Fusco e che si concluderà il prossimo 12 settembre.

La manifestazione ha riscosso sin da subito particolare successo di pubblico, riscontrando proficua partecipazione tanto tra i residenti come tra i turisti che sempre affollano la città durante il periodo estivo, attratti da una programmazione ricca e diversificata che ha spaziato fra concerti di musica popolare del gruppo Ceneri e Lapilli, da anni impegnato nella ricerca etnomusicologica dell’area vesuvuiana, alle band pop, blues, dei MIURA, Giusy Live, SADAENKA, Zero Negativo, Paola Forleo Feat four for one band, Janara acoustic band, e alla rodata formazione jazz degli esperti New thing quartet.

Particolarmente apprezzate dal pubblico sono state le voci delle soliste delle band, Giusy Sabatino, Paola Forleo, Grazia Balzano, la giovanissima Santina D’Andrea e gli spettacoli cabarettistici degli attori Claudia Petrella – Luca Varone e lo spettacolo “Napoli Tascabile” del duo comico Ciaravolo – Rivieccio.   

Da non perdere i prossimi appuntamenti di altrettanto valore artistico.

Domenica 1 settembre, e non 7 settembre come erroneamente riportato dal materiale pubblicitario della rassegna, vi sarà il particolarissimo concerto dal titolo “Le Rose di Arben”. Il progetto è un tentativo di lavoro sull’originale mondo della cultura popolare del mondo Arbereshe, un arabesco sonoro che parte dalla tradizione e arriva alle sonorità della musica contemporanea. Il mondo Arbereshe trae origine dalle popolazioni di matrice Albanese che, alla fine del Medioevo, partendo dal principato di Arben, si insediarono a macchia di leopardo nelle regioni del Sud Italia.

Il concerto sarà tenuto dal compositore campano Max Fuschetto, caso unico nella discografia italiana che è riuscito a creare il perfetto punto di congiunzione tra musica etnica e avanguardia, tra musica classica e pop, tra Oriente e Occidente, l’eclettico chitarrista potentino Pasquale Capobianco, il versatile percussionista Giulio Costanzo e l’inconfondibile voce della cantante molisana Antonella Pelilli.

Il 4 settembre il travolgente gruppo rock Tacito dissenso 2.0. Il 5 settembre il Quartetto “Sonorità Napoletane” proporrà classici della canzone napoletana con delicate sonorità affidate ad un gruppo formato da flauto, clarinetto, mandolino, chitarra e voce. A seguire il duo “Sciamissa” con uno spettacolo di cabaret musicale. L’otto settembre vi sarà lo spettacolo  “Assolo per Duo” con il noto attore-cantante Ernesto Lama e Aniello Palomba alla chitarra. Lo Spettacolo finge di essere una messinscena improvvisata, ossia una prova col pubblico, ciò per rendere da subito gli spettatori partecipi del percorso che gli artisti propongono in questa perfomance. In un Primo Quadro è raccontato il grande drammaturgo stabiese Raffaele Viviani attraversando i momenti più salienti della sua produzione artistica sia musicale che, ovviamente, teatrale. Una parodia tragi-comica dei più grandi successi del genere da “O Festino” di P.Vento e E.A. Mario a “ A Legge” per chiudere con “Cinematografo”, brani portati al successo dal grande Mario Merola ma qui riproposti in una chiave completamente nuova ed originale. Anche i cantanti “Neomelodici” sono tra i protagonisti dello spettacolo che, con i loro testi, hanno lasciato perle di poesia alla letteratura napoletana raccontate dalla istrionica simpatia di Ernesto Lama. Non mancano piece teatrali esilaranti come “L’Uccelletto” di Maldacea o “Mast’Errico” di Raffaele Viviani. “Rea Confessa” di Pisano-Cioffi è l’omaggio del nostro spettacolo al genere della “macchietta” per completare un percorso che ha come leitmotiv il tema dell’Amore come la Partecipazione Straordinaria dell'Attrice - Cantante Anna Capasso .

Per concludere il 12 settembre il tenore Giuseppe Gambi terrà un concerto con le più belle melodie tratte dal suo vastissimo repertorio. Il ricco curriculum dell’artista consta della partecipazione a numerose tournée nei migliori teatri mondiali, svariate trasmissioni televisive condotte da presentatori quali Pippo Baudo, Federica Panicucci, Alfonso Signorini, Tiberio Timperi, Milly Carlucci. Nel 2017 inizia il  nuovo progetto discografico artistico “The 2 singers”, una collaborazione artistica con il cantante della soap opera di Un posto al sole Carlo Mey. Un mix vincente di melodie napoletane italiane con contaminazione di musica lirica pop e soul dei generi di Napoli.