ANGRI (SA), OKDORIAFEST 2019 VERSO LA CONCLUSIONE CON BANDABARDO' E AVITABILE

Ultime due serate per il festival che ha portato al Parco Urbano di San Marzano oltre 60.000 persone
letto 254 volte
okdoriafest2019-almamegretta-01a.jpg

Sono oltre 60.000 le persone che hanno affollato il Parco Urbano di San Marzano sul Sarno per l’Ottava edizione dell’okdoriafest, che adesso volge a conclusione. Stasera la divertente e travolgente Bandabardò e martedì il gran finale con il maestro Enzo Avitabile e i Bottari di Portici. 

Nonostante il meteo ballerino, l’okdoriafest 2019 è riuscita a regalare già quattro serate indimenticabili di musica e spettacolo: Rocco Hunt ha aperto le danze alla grande facendo subito il tutto esaurito, poi il dub napoletano degli Almamegretta e l’ilarità di Gerardo Amarante hanno mantenuto vivo il Parco Urbano. Infine, l’entusiasmante performance di Tullio De Piscopo, accompagnato dalle voci straordinarie dei Soul Six, ha regalato momenti di grande musica e spettacolo a tutti i presenti, ripercorrendo tutta la sua emozionante carriera: commovente il ricordo dell’amico Pino Daniele con la dedica di “Yes I know my way”. 

Il tutto reso perfetto dalla grande varietà di birre offerte e dall’ottimo food proposto da oltre 20 stand culinari. Soddisfatti finora gli organizzatori, Pietro Paolo, Mimmo e Marco: “stiamo regalando ai fan dell’okdoria un’altra edizione straordinaria di questo festival. La nostra ansia e il lavoro che c’è dietro sono ripagati dalle tante persone che ci abbracciano soddisfatte e ci sorridono per essere stati bene insieme a noi. Adesso ci aspettano le serate più dure, per la fatica fatta finora, ma anche più belle per le scommesse che vogliamo andare a vincere!”. 

Per chi ha voglia di divertirsi ancora al Parco Urbano l’appuntamento è per stasera 2 settembre con il rock folk del gruppo fiorentino e domani 3 settembre con il grande amico dell’okdoria, Enzo Avitabile!