LA BELLISSIMA ROSA SORRENTINO, 19ENNE GRAGNANESE, DA MISS PRINCIPESSA D’EUROPA 2018 PROIETTATA VERSO IL MONDO DELLO SPETTACOLO PASSANDO PER LA MODA

letto 310 volte
rosa-sorrentino4.jpg

Vincere il titolo di Miss Principessa D’Europa a 15 anni, prevalendo nella finale su cinque concorrenti che recitarono, cantarono, ballarono e si esibirono in alcuni sketch comici, l’ha proiettata in un mondo inimmaginabile fino a quel momento, e le ha fatto capire che il mondo dello spettacolo, passando per la moda, sarebbe stato la sua strada. Una strada impervia sicuramente, ma che lei, giovanissima di belle speranze, dalle solide radici campane, non avrebbe avuto paura di percorrerla restando sempre fedele ai suoi principi. 

Nata il 28 marzo 2003 e a Castellammare di Stabia, cresciuta a Gragnano, alle falde del Monte Faito, Rosa Sorrentino, oggi 19enne, può considerare l’anno che l’ha vista vincere il titolo di Miss Principessa D’Europa a 15 anni, come il suo periodo più fortunato. Non solo perchévinse il titolo, ma anche perché, da quel momento, la sua vita è cambiata, ma senza perdere i suoi valori fondamentali: la famiglia e le sue radici. 

Oggi, diversamente dai suoi 15 anni, quando era una bellezza ancora acerba, è una bellissima 19enne, più donna, alta 1,72, armoniosa nel fisico, il cui futuro è da immaginare roseo e pieno di impegni, dalla moda, alle ospitate televisive e a tante altre belle opportunità.  

Noi di Mezzostampa le abbiamo fatto alcune domande, a cui lei con la gentilezza e umiltà che la distingue, ha risposto con la sicurezza di chi sa quel che vuole. 

MEZZOSTAMPA: Allora Rosa, complimenti, sei diventata davvero una donna molto bella e con un viso che ci ricorda una giovane Catherine Spaak, da cosa vogliamo cominciare? Dai tuoi studi? Dai tuoi sogni? 

ROSA SORRENTINO: Va bene, dunque, frequento l’ultimo anno al liceo coreutico E. Pascal di Pompei. Ho diversi sogni chiusi nel cassetto alcuni dei quali si stanno realizzando. Sono una ragazza molto ambiziosa e nonostante abbia raggiunto qualche traguardo, vivo tutto come se fosse un punto di partenza, non mi sentirò mai arrivata, ma sempre spronata a fare del mio meglio e di più. Vivo il momento, è ciò che amo fare, è un ambito particolare ma che mi fa stare bene e ci metterò tutta me stessa per fare in modo che i miei sogni si avverino. 

MEZZOSTAMPA: Rosa, andiamo più nel personale: sei fidanzata? 

ROSA SORRENTINO: Sì, sono fidanzata, è il mio primo amore. Ci siamo fidanzati a 12 anni, ma data la piccola età e la distanza che ci divideva, abbiamo preso strade differenti, ma il destino ha deciso per noi e dopo un bel po' di tempo, l’anno scorso, ci ha fatto incontrare di nuovo. 

MEZZOSTAMPA: Tutto questo che stai vivendo, ti ha cambiata molto? 

ROSA SORRENTINO: Posso dire da un lato di essere cambiata sicuramente, poiché le tante esperienze mi hanno resa più matura, ma nonostante ciò resto sempre me stessa, con la mia umiltà, e con i valori insegnatomi dai miei genitori. Sono cresciuta, adesso sono diventata una donna, con le mie fragilità, ma più determinata sulle faccende professionali. So quello che voglio e so dove voglio arrivare. 

MEZZOSTAMPA: Adesso sei anche una modella professionista, com’è nata questa passione per la moda? 

ROSA SORRENTINO: La mia passione per la moda, credo sia nata con me. Fin da piccola, infatti, ho avuto una predilezione per il bello, per l’arte e per la creatività, che con il tempo si è concretizzata attraverso l’interesse per la moda. Ad oggi questa passione si sta sviluppando grazie a studio e dedizione, alle esperienze e ai sacrifici a cui non mi sono mai sottratta, puntando sempre al meglio. 

MEZZOSTAMPA: Ma tu, oltre la moda, hai anche altre passioni, vero? 

ROSA SORRENTINO: Oltre alla moda e alla recitazione, pratico danza dall’età di 5 anni, in fatti, uno dei miei più grandi sogni era danzare nei teatri più prestigiosi. Posso affermare che il ballo è la mia più grande passione, e la moda viene solo dopo la danza. Ma è vero anche che sono sempre attratta dal mondo dello spettacolo nelle sue varie forme. Poi, il fatto di dover mettere in mostra le mie abilità davanti a numerose persone, mi soddisfa, mi esalta. Non ho mai avuto timidezza o vergogna, difatti, mi hanno sempre detto che sul palcoscenico mi trasformavo, ed è vero, sul palco riesco ad esprimere tutta me stessa. 

MEZZOSTAMPA: Ci riassumi un po' quello che hai fatto finora? 

ROSA SORRENTINO: Dopo la vittoria di Miss Principessa D’Europa, sono stata sul Red Carpet del Teatro Ariston a Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana, ho assistito nella consegna dei premi Gianluca Nasi che ha presentato la finalissima di Sanremo New Talent nell’hospitality Casa Sanremo, ho partecipato al film “Senza Far Rumore”, all’evento Lamborghini “In memory of Ferruccio Lamborghini”, al Vip Master Milano Marittima - shooting Joggofit, sfilata Feleppa Bride, sfilata Reylu, sfilata Givova, sfilata Giulio Gaudiosi spose, sfilate per vari stilisti: Monica Barrolucci, Daniel Hio, Galina Biryukova, Federica Fasoli e Gilda Mazza, Olga Quesney, Valentina Poltronieri, Milena Buzan, La cles Fashion, Pietro Bruno, Cremisi Studio, Luigi Bruno, Fashion Week Milano e sono entrata nella Vogue Top Models. Ho partecipato a diversi concorsi di bellezza tra cui Models Runway Italy, Sono stata ospite in una grande serata-show, al Gran Tobia di Canazei, Ospite a Un Mattino in famiglia, shooting Ludmilla Radchenko, Ho collaborato con gioseli, APM Monaco, Abiby, Follow Me, colourbook, e-commerce vari. Ho rilasciato interviste su Eva 3000, Metropolis iospio, VipParty, Il Mattino e adesso a voi di Mezzostampa. 

MEZZOSTAMPA: Sei consapevole che questo è solo l’inizio e che dovrai studiare e prepararti molto per raggiungere i tuoi sogni? 

ROSA SORRENTINO: Questo che mi sta capitando è un sogno, un sogno meraviglioso che si sta avverando, ma è solo l’inizio, Io e i miei genitori siamo consapevoli che se voglio intraprendere la strada dello spettacolo devo fare molti sacrifici e studio, tanto studio, ma non solo portamento, dizione, recitazione, ma anche e soprattutto un titolo di studio che mi salvaguardi da possibili defaillance che lo spettacolo spesso riserva a chi non è preparato alle cadute. Ma io ho capito che qualsiasi cosa decida di fare, necessita sempre impegno, dedizione e molta pazienza e i risultati poi arriveranno, spesso, quando meno li si aspetta. Mi sento però di dire agli adulti che noi giovani abbiamo grinta da vendere; l’importante è che ci venga mostrata la strada giusta da intraprendere. 

MEZZOSTAMPA: Un ultima cosa, poi chiudiamo l’intervista, nell’immediato futuro, c'è qualche sogno, di cui non ci hai detto, che vorresti si avverasse?

ROSA SORRENTINO: Il mio sogno nel cassetto? Sogno di aprire o di chiudere una sfilata di uno stilista blasonato come Armani, Gucci, Dolce e Gabbana, sfilando e ballando allo stesso tempo, sarebbe bellissimo ed entusiasmante. Per ora continuo a studiare e ad allenarmi per farmi trovare pronta nel caso in cui qualcuno dovesse contattarmi, continuando con impegno e dedizione a mettere le fondamenta per costruire il mio futuro.

MEZZOSTAMPA: Cara Rosa, da quanto abbiamo potuto vedere e sentire, la tua maturità e la tua volontà ti porterà lontana, verso il successo.

ROSA SORRENTINO: Grazie a voi, ce la metterò tutta.