ALL'OLIMPIONICO IMPROTA LA MEDAGLIA D'ARGENTO AL MERITO ATLETICO C.O.N.I. C.I.P. 2018

letto 40 volte
5623dd48-ccb5-4c4b-a02a-19fe03119b90.jpg

Lunedì 3 dicembre, presso l’auditorium della Scuola Specialisti dell’Aereonautica Militare in viale Ellittico, in Caserta, l’olimpionico Giovanni Improta, medaglia di bronzo individuale nel karate ai giochi olimpionici silenziosi di Samsun 2017 (Turchia), ha conseguito la medaglia d’argento per merito atletico C.O.N.I. C.I.P. 2018.

Un altro importante riconoscimento per il teverolese, frutto di vittorie ottenute con sacrifici e duri allenamenti quotidiani. Il suo merito è stato quello di abbattere inevitabili barriere nei diversi sport da combattimento in cui si è cimentato, battendo atleti normodotati. Al di là del bronzo in terra turca, il curriculum del teverolese è davvero ricco di successi ottenuti sul ring: tre volte campione del mondo professionista nella kick-boxing, due volte campione del mondo nel “sanda” (boxe cinese), campione europeo World Boxing League (W.B.L.). 

Senza ombra di dubbio - commenta lo staff capitanato dal Maestro Antonio ImprotaGiovanni è tra gli sportivi sordi più rappresentativi nello sport da combattimento a livello mondiale. Lui che ha dimostrato come un atleta con disabilità possa diventare tra i migliori al mondo grazie ad un’interminabile caparbietà”.