COSTA D'AMALFI - SCAFATESE 2-1, PRIMA SCONFITTA PER I CANARINI

letto 310 volte
8-cesarano.jpg

Sconfitta di misura per la Scafatese che cade per 2-1 nel finale sul campo del Costa D'Amalfi.
Dopo le grandi fatiche della prima giornata di campionato Di Nola effettua un po' di turnover inserendo non solo i nuovi arrivati Sorrentino e Tartaglione ma anche D'Apice e Iuliano a centrocampo e Sare e Cibele in attacco, mentre dall'altro lato Ferullo risponde con una formazione giovane facendo leva sugli esperti Vissicchio, Vallefuoco e Lettieri. Proprio Lettieri porta in vantaggio i padroni di casa al 25' su un calcio di rigore che fa letteralmente imbestialire i canarini, lividi di rabbia nel sostenere che il tiro di destro di Ferrara fosse stato ribattuto da Ayari con il petto e non col braccio. Poco male per la compagine giallobleu, perché le vibranti proteste galvanizzano la squadra di Di Nola alla quale bastano soltanto due minuti per riportare in equilibrio il match grazie alla sassata di controbbalzo di D'Apice. Al minuto 31 ancora Lettieri si rende pericoloso con una punizione dal limite ma l'estremo difensore Sorrentino è bravo a dire di no, mentre dall'altro lato del campo la Scafatese si rende pericolosa prima con la plastica rovesciata di Iovinella e poi con la punizione di Siciliano deviata in angolo da Scognamiglio.

La ripresa si apre con una buona combinazione Tartaglione-Siciliano-Cibele che si conclude col tiro alto del numero 9 canarino, ma a dieci minuti dalla fine sono i padroni di casa a passare in vantaggio grazie a un'azione personale del subentrato Bovino, lesto a punire con il piatto destro dopo una buona azione individuale. Di Nola inserisce Liccardi per Cibele e gli ultimi dieci minuti più recupero si trasformano in un assalto all'arma bianca per i canarini: all'82' Liccardi scatta in posizione refokare, elude l'intervento del portiere ma trova l'impedimento della retroguardia costiera e non riesce a calciare verso lo specchio, all'84' Scognamiglio, portiere classe 2002, vola letteralmente all'incrocio per dire di no alla perfetta punizione di Siciliano. All'89' doppia occasione per un imprendibile Liccardi, che prima si vede deviata in angolo una conclusione giunta al termine di una stupenda azione personale e poi, sugli sviluppi del corner, impatta il pallone con buona scelta di tempo ma non riesce a correggere verso la rete. Al 91' sempre Liccardi imbuca un pallone per Siciliano, ma il destro del numero 10 è impreciso, mentre più precisa è la conclusione dello stesso Siciliano 60 secondi più tardi, ma Scognamiglio è bravissimo a distendersi e deviare in angolo. La porta stregata del Costa D'Amalfi si apre al minuto numero 94 con l'assist di Liccardi e la correzione in rete di Bennasib, subentrato a partita in corso, ma la bandierina alta del secondo assistente Adinolfi di Salerno vanifica gli sforzi canarini. Mentre aumentano le proteste in campo (probabilmente regolare la posizione dell'under classe 2001) la Scafatese riesce a confezionare anche un'altra occasione col destro di Siciliano che batte Scognamiglio ma sibila soltanto alla sinistra del palo.

Il triplice fischio vale la prima sconfitta stagionale per la Scafatese e la quasi certa eliminazione dalla Coppa Italia. Per il team di Di Nola sarà fondamentale cancellare questa giornata e recuperare le forze in vista della difficilissima trasferta di domenica al Carrano di Santa Maria di Castellabate, contro la favoritissima Polisportiva.

COSTA D'AMALFI: Scognamiglio 02, Bardini 02 (65' Iommazzo), Caso 01, Vissicchio, Vallefuoco (71' Rumolo 02), Pisapia 00, Lambiase 03, Lettieri, Ferrara 01 (76' Infante), Reale 00 (86' Buonocore 02), Catalano 00 (68' Bovino 01)
A disposizione: Milione 01, Iommazzo, Bovino 01, Buonocore 02, Rumolo 02, Guerrera, Infante, De Martino 01, De Angelis 00.
All: Ferullo

SCAFATESE: Sorrentino, Sannino 00, Lauro 01, Iuliano, Iovinella, Ayari (54' Vitiello), Tartaglione (74' Bennasib 01), D'Apice (68' Esposito Catello 01), Cibele (81' Liccardi), Siciliano, Sare 01 (44' De Caro 01).
A disposizione: Guadagno 01, Chierchia 02, De Falco 01, Vitiello, Bennasib 01, Esposito Catello 01, Esposito Marcello 02, De Caro 01, Liccardi.
All: Di Nola

RETI: 25' Lettieri (Rig), 27' D'Apice, 81' Bovino

ARBITRO: Oliva di Nocera Inferiore
Assistenti: De Rosa e Adinolfi di Salerno
Note: Ammoniti: Iovinella, Ayari, De Caro. Calci d'angolo: 2-9.