GIVOVA SCAFATI BASKET, ESORDIO 2020 IN CASA CONTRO MRINNOVABILI AGRIGENTO

letto 201 volte
1-foto-squadra-contro-bergamo-17008-.jpeg

Il parquet del PalaMangano sarà il teatro della prima sfida del nuovo anno solare della Givova Scafati, che attende la visita (domenica 5 gennaio, ore 18:00) della MRinnovabili Agrigento, seconda forza del girone ovest del campionato di serie A2.

La sconfitta di misura patita domenica scorsa a Trapani non ha scalfito la sete di vittorie del team gialloblù, che prima dell’ultimo incontro aveva collezionato tre successi di fila. La voglia di scalare la classifica e raggiungere le posizioni che contano continua ad animare atleti e staff tecnico, desiderosi di iniziare nel migliore dei modi il 2020, grazie anche al recupero completo del centro Ammannato, che tornerà a disposizione di coach Perdichizzi.

Non sarà però facile avere la meglio sulla truppa di coach Devis Cagnardi, che al suo primo anno in questa categoria sta dimostrando di avere esperienza e lucidità seconde a nessun suo più navigato collega. Il roster poi è sicuramente tra i più competitivi della categoria, per la presenza di due americani di prima fascia, come l’ala piccola James (19,7 punti di media) e il centro Easley (13,2 punti e 7,3 rimbalzi di media), e di un gruppo di italiani ben assortito quanto ad esperienza, fisicità e freschezza, che si compone delle guardie Pepe (12 punti di media) ed Ambrosin (10,7 punti di media), del playmaker De Nicolao (3,7 assist di media), dell’ala grande Chiarastella, dei lunghi di scorta Rotondo e Moretti e degli esterni Fontana e Cuffaro.

Dichiarazioni di coach Giovanni Perdichizzi: «Ci attende una partita dura contro una Fortitudo Agrigento che sta attraversando un periodo di forma smagliante e che sta incasellando successi con continuità. Dovremo prestare massima attenzione, sfruttando il nostro momento positivo, al di là della sconfitta di Trapani all’ultimo tiro. Anche nella trasferta siciliana, infatti, abbiamo dimostrato di poter competere per le posizioni che contano. Pertanto, dobbiamo trarre quanto di buono abbiamo fatto nell’ultima trasferta e nelle tre precedenti sfide dalle quali siamo usciti vittoriosi, per dare continuità al nostro periodo positivo, supportati dal calore del popolo del PalaMangano. La Fortitudo Agrigento è una squadra che predilige il gioco a campo aperto ed in transizione, quindi dovremo essere bravi a gestire il ritmo e a difendere bene sui suoi punti di riferimento, come Easley e James, ma anche Chiarastella, Pepe, Ambrosin e De Nicolao. Dobbiamo provare a non farli correre e difendere con continuità, così come abbiamo fatto contro Biella in casa, per far valere la nostra profondità di panchina, il nostro fisico ed il nostro roster».

Dichiarazioni del centro Marco Ammannato: «Siamo attesi da una partita difficile contro la Fortitudo Agrigento, che vogliamo superare innanzitutto per riscattare la sconfitta subita nella gara di andata al PalaMoncada. Siamo carichi e stiamo bene fisicamente, al di là della sconfitta subita domenica scorsa a Trapani, dove abbiamo perso di un solo punto, disputando comunque un’ottima prova, soprattutto in difesa nel terzo quarto, e buttando via i due punti in palio per errori nostri nel finale, al di là dei dubbi fischi arbitrali. Contro Agrigento ci sarò sicuramente anche io nuovamente in campo, dopo diverse settimane di lavoro differenziato, che non mi hanno permesso di essere a disposizione dell’allenatore già domenica scorsa, ma che comunque mi hanno permesso di essere pronto per la prima gara del nuovo anno, desideroso di dare una mano ai miei compagni. Vogliamo lanciare un forte segnale al campionato, dimostrando di poter sconfiggere la seconda forza del girone ovest. Agrigento, infatti, non è seconda in classifica per puro caso: dal playmaker ai due americani, passando per Chiarastella, dispongono di un organico molto forte. Ma noi non temiamo nessuno, siamo carichi, siamo sicuri del nostro valore e scenderemo in campo per puntare senza mezzi termini alla vittoria».

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass”). Sarà inoltre possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e gli altri canali social (Instagram e Twitter). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).