IL NAPOLI SI MUOVE NEL MERCATO INVERNALE. A CACCIA DI UN CENTROCAMPISTA E DI UN TERZINO SINISTRO. E STASERA C’E’ L’INTER

letto 658 volte
4-de-laurentiis.jpg

Mentre Ancelotti inizia bene alla guida dell’Everton, con due vittorie su tre partite, il suo sostituto, Gattuso, subisce una sconfitta col Parma e incassa una vittoria in trasferta col Sassuolo. Ma il Napoli è ancora convalescente e quindi si sta dando da fare sul  mercato invernale per dare a Gattuso i calciatori che potrebbero rivitalizzare la squadra. 

Tutti siamo a conoscenza di ciò che è successo in precedenza: dall’ammutinamento dei calciatori, con Insigne, Allan, Mertens, etc…caporioni, al defenestramento di Ancelotti, indicato da alcuni giornalisti come il capro espiatorio per non aver saputo condurre la squadra allo scudetto. 

Non sappiamo ancora se le multe saranno comminate o meno, pare che ADL voglia “perdonare” i giocatori ribelli, si vedrà. Una cosa è certa è stato proprio il rendimento di questi calciatori ribelli che, secondo noi, ha causato l’allontanamento di Ancelotti. 

Allontanamento “voluto” da gran parte dei giornalisti napoletani, di quelli che bazzicano sulle tv private napoletane, e che hanno cominciato in modo soft contro Gattuso, ma siamo sicuri che presto cominceranno a lanciare strali contro Gattuso e contro ADL. 

Ancora una volta ribadiamo che esiste un complotto contro il presidente ADL. Complotto che parte da lontano, da qualcuno che vorrebbe mettere le mani sulla società calcio Napoli e sul suo giro d’affari. Un qualcuno che sta usando (forse a pagamento) alcuni giornalisti, almeno uno per tv private, e qualche opinionista trombato che avrebbe voluto far parte della società calcio Napoli. 

Il martellare continuo contro ADL dalle tv private, contro Sarri prima, Ancelotti poi, e contro qualche calciatore che avrebbe dovuto rimanere nel Napoli per diventarne la bandiera, dico Hamsik (gli stessi giornalisti che prima dicevano che non era un campione, oggi lo esaltano dicendo che la sua partenza ha indebolito molto il centrocampo), ha fatto proseliti tra i tifosi e tra i gruppi numerosi su facebook. E nel web si sa che che le opinioni si allargano a macchia d’olio. E poiché questo massacro va avanti da un paio d’anni, si capisce come possano aver fatto proseliti specie tra quella tifoseria meno dotata di materia cerebrale. Da qui ne deriva che ADL è indicato indicato in tutti i modi possibili, dispregiativi, mentre lo si dovrebbe solo elogiare per quello che ha fatto e sta facendo. Una società che entra tra le prime 15 in Europa, con bilanci in attivo e numerose presenze in Champions e numerosi secondi posto in campionato, mentre le milanesi annaspavano e la Juve vinceva avendo alle spalle il “potere” e i soldi. 

Adesso è il momento di essere uniti e di aiutare la squadra e Gattuso a riprendersi il posto che le spetta in campionato, se non il secondo almeno il quarto posto, che già è difficile. Ma c’è anche l’obbligo di fare bella figura negli ottavi di Champions contro il Barcellona di Messi, quel Barcellona che, giocando senza Messi e con i ragazzini, ha eliminato l’Inter di Conte. 

Il Napoli parte battuto stasera, anche perché rimaneggiato, come partiva battuto contro il Liverpool, contro il quale ha ottenuto una vittoria casalinga e un pareggio in casa dei reds. Non giocherà Mertens, non giocherà Koulibaly che ha bisogno ancora di qualche giorno per riprendersi dall’infortunio occorsogli contro il Parma. Probabilmente giocheranno Manolas e Luperto in difesa. In attacco anche Milik non giocherò e quindi spazio a Llorente con Insigne a sinistra e Callejon a destra. Con la sconfitta della Roma urge fare risultato contro gli uomini di Conte. 

Per questo motivo la società si sta muovendo in questo calciomercato invernale per rinforzarsi nei ruoli che più difettano. I calciatori che il Napoli sta trattando sono: 

-Lobotka (c, Celta Vigo), la cui trattativa sembra che stia andando in porto, c’è da limare ancora qualche perticolare, ma sembra fatta.

-Amrabat (d, Verona), verrà a Giugno

-Rrahmani (d, Verona), verrà a Giugno

-Kumbulla (c. Verona) ???

-Igor (d, Spal)

-Torreira (c, Arsenal) si allontana

-Politano (a, Inter), cambio con Llorente

-Berge (c, Genk) al 30%

-Ricardo Rodriguez (d. Milan)

-Castrovilli (c. Fiorentina)

-Berardi (a. Sassuolo)

PROBABILI CESSIONI

-Callejon (a. Napoli). Era considerato un intoccabile. Ora non più. Il suo addio è molto più probabile di quello che possa sembrare

-Mertens, Marotta sembra averlo messo nel mirino e lui non sembra disdegnare l’ipotesi di trasferimento a Milano. Anche se c’è da dire che c’è pure chi dice che un tentativo, per trattenerlo a Napoli, verrà fatto

-Koulibaly, a rischio cessione se dovesse arrivare una offerta folle

-Allan, qualcosa si è rotto tra lui e la società, a rischio cessione

-Insigne, pare incredibile, ma c’è questa possibilità perché lui chiederà un rialzo contrattuale, mentre la società proporrà una riduzione, visto il campionato mediocre che sta portando avanti.

-Llorente, andrebbe all’Inter in cambio di Politano