FAIANO - SCAFATESE 1 - 1, SCAFATESE BEFFATA SUL FINALE

letto 219 volte
1-evacuo-della-scafatese.jpg

Il più beffardo dei gol dell'ex porta tanto rammarico alla domenica della Scafatese, con gli uomini di Mister Nastri che non riescono a l portare a casa la vittoria nonostante essere stati avanti per gran parte del match; sul campo in terra battuta è Giordano a frenare i giallobleu, che avevano sognato la vittoria con la terza rete in sette giorni di Evacuo.
Dovendo fare a meno ancora di Carotenuto e Malafronte, fermi ai box, e di Iovinella squalificato, Nastri conferma quasi in toto la formazione che aveva battuto la Polisportiva Santa Maria, inserendo solo Signore. L'impatto al match degli ospiti è ottimo: al 16' Evacuo si libera ma, anche a causa delle condizioni del terreno di gioco, non riesce a centrare lo specchio; sono solo le prove ufficiali del gol che arriva quattro minuti più tardi: Lopetrone vede un corridoio dove qualsiasi altro calciatore vedrebbe solo un groviglio di gambe, verticalizzazione illuminante per Evacuo che controlla e, con una zampata, beffa Amabile per il momentaneo 0-1. I padroni di casa provano a reagire con il colpo di testa impreciso di Giordano, ma è ancora la Scafatese a creare l'occasione più nitida al 29', quando è ottima la transizione tra Bennasib e Cherillo, un po' meno la conclusione del numero 7 che si spegne di poco a lato.

A inizio ripresa è ancora Cherillo, questa volta di sinistro volante, a sfiorare il raddoppio dopo una falcata con trivela di Abramo Lauro, mentre al 64' è ancora Evacuo a fare venire i brividi alla retroguardia Salernitana con una conclusione che sibila di poco alta sulla traversa. Nastri prova a rinfoltire il centrocampo inserendo Manzo per Siciliano ma un rimpallo all'80' libera Giordano che si invola verso la porta ospite e firma il definitivo 1-1. La Scafatese prova a reagire con la forza della rabbia ma non riesce a graffiare e il triplice fischio del direttore di gara vale una vera e propria beffa per i canarini, che adesso dovranno recuperare le energie fisiche e mentali in vista della sfida di domenica prossima contro la Palmese che, grazie alla vittoria conquistata in extremis, è la nuova capolista solitaria del Girone B.

Il commento postpartita di Nastri: "Plauso anche alla mia squadra perché venire qua, andare in vantaggio e creare diverse palle gol su un campo difficile, dove soffrono tutti. C'è però rammarico per il risultato finale, perché avevamo approcciato bene e un team che vuole fare un campionato di vertice deve essere brava a concretizzare le diverse occasioni.
Domenica scorsa abbiamo vinto una partita difficile, adesso dobbiamo essere bravi a preparare bene la gara con la Palmese, perché al termine di quei 90 minuti capiremo chi siamo e quale deve essere il nostro obiettivo"

FAIANO: Amabile, Ruggiero, Martinangelo, Pepe, Lenci, Di Giacomo, Rapolo, Russomando 01 (61' Liberto 01), Coiro 01, Giordano, Piscopo 00.
A disposizione: Apicella 00, Somma 02, Fiore 02, Di Perna 01, Roscigno 01, Liberto 01, Maisto, Erra, Biancastri.
All. Ceresole Amedeo

SCAFATESE: Sorrentino, Sannino 00, Lauro 01, Lopetrone, Signore, Rinaldi, Cherillo, Giannattasio (88' Avino), Evacuo, Siciliano (77' Manzo), Bennasib 01 (83' Tartaglione 01)
A disposizione: Guadagno 01, Vitiello, Avino, Sare 01, Di Lillo 01, Amendola, Manzo, De Falco 01, Tartaglione 01.
All: Nastri Salvatore.

RETI: 20' Evacuo, 80' Giordano

Arbitro: Simone Nuzzo di Seregno
Assistenti: Pietro Ambrosino di Torre del Greco e Mauro Panico di Nola.
Note: ammoniti: Evacuo (S) . Calci d'angolo: 6-0.