ALFATERNA-SCAFATESE 0-2, DECIDE UNA DOPPIETTA DEL T-REX

letto 96 volte
18-scafatesecalcio.jpg

Inizia bene l'esperienza di Angelo Teta sulla panchina della Scafatese, con i canarini che esordiscono in Coppa Italia con una vittoria esterna sul campo dell'Alfaterna targata Davide Evacuo, autore di una doppietta provvidenziale.

4-3-3 per la Scafatese di Teta con Palladino portiere, Mannone e Imparato coppia difensiva centrale, Squillante e Gambardella sugli esterni, Iannini, Avino e Vincenzo Manzo a sostegno del tridente composto da Cherillo, Pasquale Manzo e Evacuo.
Proprio Evacuo timbra subito il tabellino al minuto 9: indecisione della retroguardia rossonera, colpo di testa in anticipo su Lenci e D'Amico e pallone che rotola lentamente in fondo al sacco. L'under 2003 Palladino impatta benissimo con l'ambiente giallobleu, così come aveva fatto nell'ultima gara prima dell'emergenza Covid, e risponde benissimo sia sulla punizione di Marco Pepe sia sul colpo di testa si Esposito al 27', riuscendo a deviare miracolosamente in angolo, mentre dall'altro lato del campo la Scafatese risponde con il tiro a lato di Cherillo al 33' e col sinistro che esce di un nulla di Manzo poco prima dell'intervallo.
Al rientro in campo arriva il secondo acuto che chiude il match: al 54' sfuriata esterna di Pasquale Manzo, tocco a rimorchio per Evacuo e conclusione non potente ma precisa e velenosa che beffa D'Amico e vale lo 0-2
Amarante ridisegna la sua Alfaterna arretrando Vatiero a centrocampo e inserendo la nuova coppia d'attacco Di Giacomo e Romano, e proprio il duo neoentrato confeziona la doppia occasione da rete che mette i brividi alla retroguardia, trovando ancora una volta prontissimo un ottimo Palladino. Dall'altro lato del campo Teta risponde facendo esordire anche il Cobra Mascolo, che insieme a Manzo sfiora il tris all'81', ma entrambi trovano pronto D'Amico.
Il triplice fischio finale regala la prima vittoria alla Scafatese; il passaggio del turno passerà dall'esito della seconda gara con il Buccino.
Menzione speciale per il man of the match Evacuo che riprende nello stesso identico modo in cui aveva lasciato prima della pausa, ovvero realizzando gol pesanti.
 
ALFATERNA:D'Amico, Esposito Giuseppe Maria, Cascone 02, Pepe, Lenci, Russo, Capaldo (Matrone), Di Ruocco (Di Giacomo), Vitale (Romano), Vatiero (D'Amora), Minichini 02.
A disposizione: De Caro 03, Attanasio 02, Salvato 01, Matrone, Califano, Romano, Di Giacomo, D'Amora.
All: Amarante
 
SCAFATESE: Palladino 03, Squillante 01 (Esposito Marcello 02), Gambardella, Iannini, Imparato, Mannone, Cherillo (Mascolo), Avino (Sorriso), Evacuo (Elefante), Manzo Pasquale, Manzo Vincenzo (Romano)
A disposizione: Franza 02, Esposito Marcello 02, Falco 01, Romano, Elefante 02, Sorriso, Mascolo.
All: Teta
 
RETI: 12' Evacuo, 54' Evacuo
 
Arbitro: Gianpasquale Tedesco di Battipaglia
Assistenti: Steven La Regina e Armando Corrado di Battipaglia
Note: Ammoniti: Squillante (S), Iannini (S), Pepe (A).